Zibello: il Palazzo Pallavicino

Zibello: il Palazzo Pallavicino

nella piazza principale

Ubicato sulla piazza principale, è la struttura architettonica ed urbanistica più interessante di tutto il territorio comunale. Venne costruito probabilmente tra la fine del XV secolo ed il principio del XVI dai Marchesi Pallavicino che possedevano il feudo di Zibello già dal 1249 ed era ubicato all'interno delle antiche fortificazioni che successivamente vennero abbattute. Di stile tardo gotico, la facciata in laterizio a faccia-vista è arricchita da un interessante decorazione in terracotta. La costruzione, la cui originaria destinazione fu di alloggiamento militare, è stata realizzata in due tempi diversi, ognuno con proprie connotazioni ben visibili anche dall'osservatore meno attento. Il porticato è articolato su basse colonne ottagonali in laterizio con capitelli a scudo sui quali si ritrovano chiare e preziosissime iscrizioni medioevali. La parte sinistra nel secolo XIX fu sede della Podesteria (o Municipio). All'interno dell'edificio è collocato un piccolo teatro realizzato a metà del 1800.

Schede correlate
Zibello
Zibello (PR)
Zibello: convento dei Domenicani
Zibello (PR)
Parma e i suoi salumi
provincia di Parma
Zibello: oratorio di Maria SS. delle Grazie
Zibello (PR)
Zibello: chiesa parrocchiale
Zibello (PR)
Zibello: Museo della Civiltà Contadina
Zibello (PR)
Zibello: chiesa collegiata
Zibello (PR)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Zibello


rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Zibello


Attrazioni


esecuzione in 0,156 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK