Visita al Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Visita al Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

occorre un equipaggiamento per media e alta montagna, una macchina fotografica e un binocolo

La visita al Parco Nazionale d'Abruzzo, è sempre un'occasione che offre grandi emozioni. Grazie ad un clima non eccessivamente rigido è possibile visitare il Parco in ogni stagione.

Si consiglia, però, di escludere i periodi festivi perché particolarmente affollati; è preferibile scegliere la primavera e l'inizio dell'estate, quando la natura si risveglia con ricche fioriture e canti di uccelli oppure l'autunno, quando le foreste si rivestono di vividi e caldi colori. In questi periodi, oltre alla tranquillità, si può contare su un'assistenza più accurata da parte dell'Ente Parco.
E’ opportuno prenotare con un certo anticipo la visita, consultando i Centri Visita del Parco per l'uso dei rifugi, delle aree di campeggio e per informazioni specifiche sull'ambiente naturale e sulle speciali attività ecoturistiche, naturalistiche e di educazione alla natura organizzate dall'Ente Parco.
Qualunque sia il periodo scelto per trascorrere una vacanza al Parco, occorre un equipaggiamento per media e alta montagna, oltre a una macchina fotografica, un binocolo, una mappa dell'area protetta e un paio di scarpe adatte a lunghe passeggiate. L'ingresso al Parco è libero e gratuito.
Se si desidera andare in comitiva o in gruppi superiori a venti persone, è preferibile prenotarsi tramite gli uffici preposti (Centro Internazionale, Centro Lupo e Ufficio di Zona di Pescasseroli), anche per godere di una migliore assistenza.

Un bene da rispettare
Ogni anno il Parco Nazionale d'Abruzzo viene visitato da circa due milioni di turisti provenienti sia dalla penisola che da numerosi Paesi stranieri. Il comportamento che il visitatore dovrebbe tenere è efficacemente ed esaustivamente indicato sui "capannini di accesso" situati presso le principali località e i Centri dei Parco.

da www.regione.abruzzo.it

Schede correlate
Regioni d'Italia: il Molise
provincia di
Storia del Molise
provincia di
Fauna nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
provincia di L'Aquila
Prodotti tipici, eventi e tradizioni del Molise
provincia di
Il Molise e la natura, le chiese, i castelli
provincia di
Il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Il territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
i primi insediamenti umani del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
La pastorizia nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Itinerari nel Molise: Termoli
Termoli (CB)
le stagioni nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
La flora del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
la fauna del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Isernia ieri e oggi
provincia di Isernia
la storia del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
I boschi di roverella
provincia di
Calanchi in Abruzzo
provincia di
Fiume Pescara in Abruzzo
provincia di
Provincia di Pescara - l'ambiente
provincia di Pescara

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,132 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK