Vernazza

Vernazza

E’ il borgo che ha il porto più comodo e sicuro delle Cinque Terre

VERNAZZA
Vernazza e’ il borgo che ha il porto più comodo e sicuro delle Cinque Terre. L’abilità marinara della sua gente è nota sin dall’antichità. Conosciuto storicamente sin dal 1050, ha goduto nel corso dei secoli di importanza politica e di ricchezza, testimoniate dalla foggia delle abitazioni, ricche di logge e porticati. Anche qui il nome del paese deriva da un’antica famiglia romana, Vulnetia, i cui schiavi liberati presero possesso di queste terre. Da vedere la chiesa di Santa Margherita d’Antiochia (1318), il Castello, la torre cilindrica del Belforte, il Torrione da cui si dipartono le antiche mura, il santuario di Nostra Signora di Reggio. Escursioni: a Monterosso e a Corniglia seguendo la traversata bassa del sentiero delle Cinque Terre. Al monte Malpertuso, vetta più alta della zona. In barca, seguendo la costa, da non perdere la sorgente di Acquapendente, che segna il confine con la zona di Monterosso.



Schede correlate
Alta Via delle Cinque Terre
provincia di La Spezia
Itinerari alle Cinque Terre
provincia di La Spezia
Le Cinque Terre
provincia di La Spezia
Itinerari religiosi nelle Cinque Terre
provincia di La Spezia
Gastronomia delle Cinque Terre
provincia di La Spezia
Le Cinque Terre: Corniglia
Vernazza (SP)
Monterosso al mare
Monterosso Al Mare (SP)
Riomaggiore
Riomaggiore (SP)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Vernazza


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Vernazza


Attrazioni


esecuzione in 0,187 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK