Val di Magra

Val di Magra

La Val di Magra prende il nome dall’omonimo fiume che la attraversa

VAL DI MAGRA
La Val di Magra prende il nome dall’omonimo fiume che la attraversa e che, ricevendo qui le acque del fiume Vara, sfocia nel mar Tirreno. Anticamente la città di Luni, per molti secoli sede del potere vescovile, era il centro economico e politico della valle. Quando questa città decadde i suoi abitanti si spostarono nell’entroterra verso i nuclei di Sarzana e di Santo Stefano. Numerosi paesi dalle origini antichissime si trovano in questa porzione di territorio spezzino come Vezzano Ligure che la tradizione vuole fondato dal romano Publio Vezio. Poco distante da quest’ultimo si trova “la piccola Rocca” di Arcola anch’essa presidio romano e successivamente dominio della Repubblica di Genova come la maggior parte dei paesi di questa vallata. Proseguendo verso il mare il paese di Ameglia svetta su un’altura rocciosa dove sono concentrate tutte le costruzioni, dalle fortificazioni alle abitazioni. A questo comune appartengono anche il paese di Montemarcello, sul monte Caprione, e Bocca di Magra che, sorto sulla riva destra della foce del Magra come borgo di pescatori, si mostra oggi elegante centro turistico balneare attrezzato con strutture che ricevono la nautica da diporto. Il centro della Val di Magra è Sarzana, sviluppatosi in seguito alla decadenza del porto romano di Luni che a lei cedette il titolo di sede vescovile. Nel 963 l’imperatore Ottone I concesse ad Adalberto vescovo di Luni sei “castra” delle valli del Vara e del Magra, tra cui la fortezza di Sarzanello. Sarzana vide alternarsi diversi Protettorati, da quello dei Signori di Sarzana a quello dei Pisani, dai Medici di Firenze ai lombardi Visconti. Successivamente la città passò al Banco di San Giorgio e nel 1562 alla Repubblica Genovese che ne influenzò in molti aspetti le architetture interne ancora oggi ben visibili. Le dolci colline accompagnano il fiume fino al suo sbocco in mare dove attrezzate spiagge accolgono i bagnanti nelle località di Marinella e di Fiumaretta. In queste zone vengono prodotti ottimi vini bianchi e rossi, ricordiamo quelli di Arcola e dei colli di Luni (DOC) oltre ai prelibatissimi olii di oliva prodotti in diverse zone della Vallata.


Schede correlate
Escursioni
provincia di La Spezia
Parco Montemarcello-Magra
provincia di La Spezia
Escursioni nel Parco Montemarcello-Magra
provincia di La Spezia
Orto Botanico
provincia di La Spezia
Bocca di Magra
Ameglia (SP)
Montemarcello
Ameglia (SP)
Castelnuovo Magra
Castelnuovo Magra (SP)
Santo Stefano Magra
provincia di La Spezia
Sarzana
Sarzana (SP)

la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,117 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK