Tradizioni parmigiane: Gli “Smaggi”

Tradizioni parmigiane: Gli “Smaggi”

raid notturni di burle e dispetti

Nella notte del 30 aprile si usa salutare il primo di maggio con dei raid notturni di burle e dispetti indicati semplicemente con il termine “Maj o Smaggi”.
Consiste nel trasferimento di attrezzi agricoli, macchinari, oggetti e qualche volta animali, da una casa all’altra o sulla pubblica piazza oppure sul piazzale della chiesa o nei campi o sulle piante.
Si tratta di un lavoro “straordinario” eseguito nottetempo dai giovani e dai ragazzi, col pericolo di incappare da un momento all’altro tra i piedi del proprietario e di ricevere una paga mai pattuita, secondo una tariffa non contemplata.
“Quelli degli smaggi” sono vere e proprie organizzazioni con piani d’azione e compiti ben precisi, che vengono eseguiti, inutile dirlo, con entusiasmo e creatività.
In realtà la notte del 30 aprile, nelle campagne e nelle colline, è sempre stata la notte più lunga dell’anno, sia per gli addetti a raccattare arnesi di ogni genere, sia per chi non potendo mettere a riparo i vari oggetti “a rischio” doveva montare di guardia tutta la notte.
Alle prime luci dell’alba, scomparsi gli “smaggiatori” giungono alla chetichella, frettolosi, quasi preoccupati di non farsi vedere, i derubati per recuperare tra inevitabili sbuffate, i pezzi trafugati, mentre qualcuno forse, dietro le quinte, stava ad osservare divertito l’insolito spettacolo.
Qualche attimo di smarrimento per scovare, tra l’ammucchiata, la propria roba e infine una risata pensando: “Già, facevamo così anche noi quando eravamo giovani!”

da www.turismo.parma.it

Schede correlate
Tradizioni parmigiane: Il pranzo di Natale
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: A Natale c’è un dolce sovrano
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Una Vigilia di Natale ricca di tradizione
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Santa Lucia
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: I giorni della Merla
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Sant’Ilario
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Giostra dei nasi
Soragna (PR)
Tradizioni parmigiane: San Biagio
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La notte dei falò
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Fiera di San Giuseppe
provincia di Parma
"Al Bussilàn" tipico del territorio di Fontevivo
Fontevivo (PR)
Tradizioni parmigiane: Il pesce d’Aprile
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: I maggianti
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La rugiada di San Giovanni
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La fiera agricola del Cornazzano
Parma (PR)
Tradizioni parmigiane: Feste contadine d'agosto
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Le lacrime di San Lorenzo
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La sagra della Croce
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: San Matteo sul Monte Caio
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La Madonna del Rosario
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Festa di San Crispino
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: La notte di Ognissanti
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: Il Tartufo in Festa
provincia di Parma
Tradizioni parmigiane: San Martino
provincia di Parma

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Soragna


rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,203 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK