Terra di Salento: Tricase

Terra di Salento: Tricase

con castello Gallone, castello di Caprarica, palazzo Caputo e tant'altro

c.a.p. 73039
dist.: da Lecce km. 56
da Roma km. 663
da Milano km. 1080
da Bari km. 206
da Brindisi km. 95
da Taranto km. 129
da Gallipoli km. 45

Sorta dalla unificazione di tre casali attorno ad un comune centro di difesa nel secolo XIII, Tricase fu feudo di vari signori, ultimi dei quali furono i Gallone. Nel corso dei secoli partecipò a tutte le vicende storiche del Salento, dalle invasioni turche alle alterne vicende del predominio straniero.
Oggi attivo centro salentino, capoluogo dell' omonimo collegio senatoriale, sede di pretura, di distretto scolastico e di D.S.L., è situato su un'altura posta tra la Serra del Cianci e la Serra del Mito. Il centro, accoglie testimonianze storiche, quali il castello Gallone, che si affaccia su piazza Pisanelli, oggi sede del Municipio; consta di tre elementi principali, la torre grande, il torrione e il palazzo vero e proprio costruito nel 1661. La Porta Terra, apre l'accesso all'antico nucleo abitato. In via G. Torna, il palazzo Caputo mostra l'artistica facciata e il caratteristico balcone. Rivestono notevole valore artistico: il castello di Tutino, del 1580, il castello di Caprarica, del 1524, il castello di Depressa, 1548, il castello di Lucugnano, la chiesa della Natività di Maria, la chiesa di S. Domenico, la chiesa di S. Angelo, la chiesa di S. Antonio.

Numerosi sono i monumenti commemorativi: il monumento a G. Pisanelli, il monumento ai Caduti, al cardinale Panico, al marinaio in Marina Serra, a G. Corni.
Dal punto di vista economico-commerciale, Tricase è una cittadina con popolazione prevalentemente dedita all'agricoltura, ma è anche un notevole centro commerciale e artigianale con ottime prospettive per lo sviluppo turistico. La crescente espansione edilizia ha collegato il capoluogo comunale con le frazioni di S. Eufemia, Tutino e Caprarica; inoltre la rete ferroviaria del sud-est e la strada statale 275 permettono i collegamenti con il capoluogo di provincia e con altri centri salentini.

da Guida al Salento 1993 - Itinerari Editore

Schede correlate
Il Salento
provincia di Lecce
Itinerari nel Salento: Porto Cesareo
Porto Cesareo (LE)
Nardò fiorente città messapica
Nardo' (LE)
S. Maria al Bagno e S. Caterina
Nardo' (LE)
Gallipoli: informazioni turistiche
Gallipoli (LE)
Chiese a Gallipoli
Gallipoli (LE)
Ugento antica città messapica
Ugento (LE)
Taviano
Taviano (LE)
Visita a Racale
Racale (LE)
Presicce e Lido Marini
Presicce (LE)
Luoghi del Salento: Salve
Salve (LE)
Torre Vado ieri e oggi
provincia di Lecce
Turismo nel Salento: Leuca
Castrignano Del Capo (LE)
Castro e la Marina
Castro (LE)
Santa Cesarea Terme
Santa Cesarea Terme (LE)
Il borgo storico di Otranto
Otranto (LE)
Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Dolomiti Lucane
provincia di

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Tricase


taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Tricase


Attrazioni


esecuzione in 0,109 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti allĺuso dei cookie.
Maggiori informazioniOK