Storia di Auletta

Storia di Auletta

situato sulla sponda destra del fiume Tanagro

Auletta è un piccolo centro situato sulla sponda destra del Fiume Tanagro, il cui territorio è caratterizzato dalla presenza di grandi estensioni di boschi ed uliveti.
Il comprensorio di Auletta, articolato nelle contrade Ponte, Mattina, Tempe di Lizzi e Cerreta, conta circa 200 nuclei familiari.
In epoca medievale, la cittadina era cinta da mura che racchiudevano all'interno del tessuto urbano la Chiesa Parrochiale e l'imponente Castello Marchesale: ancora oggi, al centro antico si accede attraverso la Porta Castello, la Porta del Fiume e la Porta Rivellino.

Secondo la leggenda, le origini di Auletta risalgono al viaggio compiuto da Enea dalla città di Troia a Roma. Durante questo viaggio, il nocchiero Palinuro, scelto da Nettuno come vittima sacrificale, venne sepolto dall'inseparabile compagno Auleto sulla costa cilentana. Auleto rimase in queste terre, fermandosi sulle rive del fiume Tanagro, ai margini della foresta di Lontrano, nei pressi delle grotte dell'Angelo, fondando l'agglomerato urbano che poi prese il nome di Auletta.
Il nome "Auletta" potrebbe derivare dal termine latino "aula" o dal vocabolo "aiuoletta", oppure dal greco "auletes" che significando "suonatori di flauto", indicherebbe l'origine pastorale del primo nucleo abitato. Un'ulteriore ipotesi fa derivare il nome "Auletta" da un fitonimo del latino olea/oliva: questa ipotesi convince se si tiene presente che Orazio ed Ovidio usarono il termine "oliba" per indicare il ramo d'ulivo che in seguito a varie influenze dialettali, si trasformò in "olibola", quindi in "olivola", poi in "avuletta" ed infine in "auletta".
Il termine "olibola" compare nell'atto notarile del 1095, con cui Guglielmo Conte di Principato dona alla Chiesa di San Pietro apostolo una terra "quae sita est in loco qui dicitur Olivola", e nei successivi documenti di conferma delle donazioni, datati 1131.
In epoca longobarda, dopo aver subito numerosi saccheggi ed epidemie, Auletta si è trasferita sulla sponda destra del fiume Tanagro.

copyright: www.comune.auletta.sa.it

Schede correlate
Auletta - tradizioni e prodotti tipici
Auletta (SA)
Auletta - itinerari
Auletta (SA)
Auletta - musei
Auletta (SA)
Auletta - feste e sagre
Auletta (SA)
A Pertosa lungo i corsi d'acqua
Pertosa (SA)
San Pietro al Tanagro
San Pietro Al Tanagro (SA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Auletta


napoli salerno avellino benevento caserta
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,140 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK