Sport nel Canavese

Sport nel Canavese

escursionismo, alpinismo, arrampicate, sci nel Parco del Gran Paradiso

Le loro caratteristiche geomorfologiche consentono di praticare innumerevoli attività sportive e culturali legate alla montagna.

Escursionismo
La fitta rete dei sentieri che percorrono il parco le mulattiere, utilizzate dal Re nelle sue battute di caccia, caratterizzano la zona e permettono agli appassionati di effettuare numerose escursioni. La difficoltà, la durata possono essere scelte in funzione del proprio allenamento o dei propri interessi.

Alpinismo
Il comprensorio offre uno dei più svariati territori per praticare l’alpinismo, queste montagne permettono di cimentarsi su percorsi facili e difficili, per imparare od allenarsi su roccia e ghiaccio. Alpinisti famosi nel corso della storia hanno visitato queste vallate lasciando traccia del loro passaggio, salendo itinerari o cime ancora inviolate. Tra i nomi più famosi, Gervasutti, Chabod Diembergher e Grassi. Le montagne più famose sono il Becco Meridionale della Tribulazione, il Becco di Valsorea ed il Gran Paradiso, le quote variano dai 3000 ai 4061 della vetta principale.

Arrampicata
Il comprensorio che ha visto nascere l’arrampicata moderna presenta una grande quantità di falesie e palestre di roccia. Gli accessi sono generalmente comodi, le quote variano dai 400 ai 1900 metri. Vista la notevole varietà di esposizioni e le diverse quote è possibile arrampicare in Canavese tutto l’anno.

Scialpinismo e racchette da neve
Vista la presenza del Parco Nazionale, lo sviluppo turistico invernale non passa attraverso grandi comprensori sciistici e mega impianti di risalita per lo sci da discesa. Comunque le abbondanti precipitazioni nevose e ad il territorio adatto, la zona si presta molto bene per la pratica dello sci alpinismo, ed in questi ultimi anni, grazie all’introduzione sul mercato di nuove racchette per camminare sulla neve i boschi sono frequentati anche nella stagione invernale.

Sci di fondo
Ceresole Reale è certamente la località sciistica più attrezzata per ciò che riguarda lo sci da fondo. La conformazione del terreno si presta ottimamente alla pratica di questo sport. Le piste sono costituite da quattro anelli in località Ghirai e Pian della Balma.

Mountain bike
La zona presenta diversi itinerari interessanti a diverse quote e vari impegni.

Parapendio
Tutta la zona si presenta interessante per chi vola in parapendio. Gli atterraggi non sono tutti semplici, ne è un esempio quello di Locana che, pur essendo molto grande, è fiancheggiato parallelamente da due linee dell’alta tensione.

Windsurf
Questo sport si pratica nello stupendo scenario del grande lago di Ceresole Reale, situato ad un altitudine di 1582 metri.

Kayak
Le acque dell’Orco e del Soana attirano ogni primavera numerosissimi appassionati di questo sport. I notevoli dislivelli, la varietà dei percorsi fanno sì che si possa praticare a tutti i livelli.

Torrentismo/canyonig
La discesa a piedi e/o con tecniche alpinistiche è uno sport che in questi ultimi anni ha coinvolto molti appassionati dell’avventura. La particolare ricchezza di acqua e la presenza di gole e forre molto incassate e selvagge fanno del Canavese un terreno adatto e ancora poco conosciuto per questo sport.

...per Escursionisti
Valle di Soana:
- Forzo, fraz. Molino 1159 mt.-Bivacco Revelli 2610 mt. ore 4
- Campiglia 1350 mt- Piano di Azaria-Grange Pianei 1.706 mt. ore 1,30
- Piamprato 1.551 mt.-Colle Larissa 2.584 mt. ore 3,30
Valle Orco
- Talosio 1.225 mt.-Monte Arzola mt. 2.158 ore 3
- Noasca-mulattiera Reale alla ex Casa di Caccia del Gran Piano 2.222 mt. ore 4
- Ceresole, fraz. Mua 1.597 mt.- Lago Lillet 2.765 mt. ore 3
- Colle del Nivolet 2.612 mt- Col Rosset 3.023 mt. ore 1,30

...per conoscere la cultura alpestre
Valle Soana
- Ronco-Nivolastro ore 1,30
da vedere: cappelle votive, case tipiche della Val Soana
- Campiglia-San Besso ore 2
da vedere: Santuario di San Besso posto a ridosso del roccione chiamato Monte Fauterio
- Forzo, fraz. Molino-Pian Lavina ore 2
da vedere: dipinti votivi su rocce, antichi villaggi di Boschietto e Boschietteria, Grange di Plan Laviania
Valle Orco
- Noasca-Borgo Vecchio ore 1,30
da vedere: vecchia scuola, forno comune, cappella, fontane in pietra, affreschi ottocenteschi

...per l’arrampicata
- Torre di Jamonin con partenza Noasca, fraz. Jamonin
- Caporal con partenza Noasca, fraz. Pianchette
- Sergent con partenza lungo la statale 460 presso pianoro che precede le borgate di Ceresole in prossimità di un piccolo campeggio con pesca sportiva
- Scoglio di Mroz con partenza S. Giacomo, vallone di Piantonetto
- Guida Marchesin con partenza Piamprato, prima dell’abitato
- Ahperian con partenza da vallone di Forzo, prima della frazione Pessetto

...per lo sci di fondo
- Piamprato, con 5 km. di pista
- Ceresole presso la borgata Lilla e borgata Prese, anello di sci da fondo di 5 km.
- Campiglia, itinerario per sci di fondo escursionismo lungo l’itinerario verso Piano dell’Azaria

...per lo sci di discesa
- Chiapili inferiore (Ceresole)
- Piamprato

Schede correlate
Il Canavese
Ivrea (TO)
Itinerari verdi nel Canavese
Ivrea (TO)
Itinerari nelle Valli Orco e Soana
Ivrea (TO)
Luoghi del Canavese: Ingria
Ingria (TO)
Valprato Soana
Valprato Soana (TO)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

surf
surf

Comune di Ivrea


vercelli alessandria asti cuneo torino biella novara verbania
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,156 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK