Roma - I Palazzi della Repubblica

Roma - I Palazzi della Repubblica

Palazzo del Quirinale, Palazzo Montecitorio, Palazzo della Consulta, Palazzo Madama, Palazzo Chigi

Palazzo del Quirinale
Dal 1948 è sede della Presidenza della Repubblica. Fu dimora nobiliare e residenza estiva dei papi e, dal 1871, residenza del Re. I Savoia trasformarono il palazzo in una vera e propria reggia trasferendovi dal Piemonte mobili pregiati, arazzi e quadri antichi. Gli splendidi giardini sono ricchi di viali alberati, piante rare e fontane.

Piazza del Quirinale - tel. 06 46991 fax 06 46993125
presidenza.repubblica@quirinale.it
www.quirinale.it
Orario: solo dom 8.30 - 12.
Chiuso nelle festività principali e nel mese di luglio e agosto

I giardini vengono aperti al pubblico in occasione della Festa della Repubblica, il 2 giugno
Ingresso: € 5,00.


Palazzo Montecitorio
Fu commissionato a G.L. Bernini nel 1653 da Innocenzo X, divenne poi sede del tribunale e nel 1870 venne scelto per ospitare la Camera dei Deputati.
All'inizio del XX secolo venne costruito un nuovo edificio alle spalle di quello settecentesco che accolse la nuova grande aula parlamentare. Numerose le opere
d'arte antica e moderna collocate nei vari ambienti del palazzo.

Piazza Montecitorio - tel. 06 67601
sic_visite@camera.it
www.camera.it
Orario: prima domenica di ogni mese 10 - 18 (visite guidate)
Scuole e gruppi anche feriali su prenotazione scritta al fax 06 67609950
Ingresso gratuito.


Palazzo Chigi
Già proprietà Aldobrandini, nel 1659 il palazzo venne acquistato dai Chigi ai quali si deve l'attuale sistemazione. Alcune sale sono ancora arredate con mobili, specchiere e dipinti appartenuti alla loro collezione. Nel 1917 il palazzo fu venduto allo Stato italiano e dal 1961 è sede della Presidenza del
Consiglio dei Ministri.

Piazza Colonna 370 - tel. 06 67791
www.governo.it
Ingresso: solo scuole, enti morali e associazioni su richiesta scritta al fax 06
6789952 info Tel. 06 67793111


Palazzo Madama
Il primo nucleo del palazzo risale al XV secolo, ma fu Giovanni de' Medici, futuro papa Leone X, a trasformarlo in una ricca residenza. Nel XVIII secolo ospitò vari uffici pontifici fino a divenire, nel 1871, sede del Senato italiano. L'aula senatoria venne ricavata dal cortile delle vecchie Poste Pontificie. Il palazzo conserva ricche collezioni d'arte ed un'importante biblioteca.

Piazza Madama 11 - tel. 06 67061
www.senato.it
Orario: primo sabato di ogni mese 10 - 18 (visite guidate). Per scolaresche,
gruppi e associazioni prenotazioni - tel. 06 67062430.
Ingresso gratuito.


Palazzo della Consulta
Il Palazzo fu costruito nel 1732, su progetto del Fuga, al posto di un edificio già sede del Tribunale Ecclesiastico della Consulta. Nel periodo napoleonico ospitò la Prefettura e successivamente fu sede del governo di Mazzini, Armellini e Saffi. Residenza dei principi ereditari Umberto e Margherita di Savoia, dopo il 1874 vi si insediarono vari ministeri. Dal 1955 è sede della Corte
Costituzionale.

Piazza del Quirinale 41 - tel. 06 46981
www.cortecostituzionale.it
Orario: aperto solo in occasioni speciali.
Si può assistere alle sedute su richiesta scritta.

Schede correlate
Palazzo di Montecitorio
Roma (RM)
Obelisco egiziano di Montecitorio
Roma (RM)
Conoscere Roma: Palazzo Barberini
Roma (RM)
Conoscere Roma: Villa Borghese
Roma (RM)
Conoscere Roma: palazzo Corsini
Roma (RM)
Conoscere Roma: il Campidoglio
Roma (RM)
Conoscere Roma: Palazzo Spada
Roma (RM)
Conoscere Roma: Casa dei Crescenzi
Roma (RM)
Vivere Roma: Curiosità
Roma (RM)
Foro di Traiano
Roma (RM)
Conoscere Roma - Palazzo dei Ricevimenti e dei Congressi
Roma (RM)
Conoscere Roma - Palazzo della Civiltà Italiana
Roma (RM)
Conoscere Roma: Quirinale
Roma (RM)
Conoscere Roma: Campo Marzio
Roma (RM)
Conoscere Roma: colle del Pincio
Roma (RM)
Palazzo Pretorio
Firenze (FI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Roma


latina frosinone roma rieti viterbo
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,156 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK