Rocche, giardini, oasi biologiche, erbe officinali, aromaterapia, mercatini...

Rocche, giardini, oasi biologiche, erbe officinali, aromaterapia, mercatini...

suggerito dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza

Che ne dite di inaugurare la bella stagione tra “Castelli & Natura”, con un itinerario ricco di storia, tradizioni e arte del viver bene, in quello scampolo di Emilia noto un tempo come il Ducato di Parma e Piacenza? Un Ducato ricchissimo, tra le altre cose, anche di rocche e manieri favolosi, che l’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza sta valorizzando con moltissimi itinerari e opportunità di soggiorno.
Uno di questi parte dal Castello di Paderna di Pontenure (tel. 0523-511645, a 13 km da Piacenza), adagiato nella pianura e dominato da un’imponente torre quadrata. Oggi è una residenza padronale, con ampia corte agricola all’interno e tutt’attorno diversi ettari di colture biologiche. Il proprietario, Pier Luigi Pettorelli, va fiero soprattutto delle varietà di frutta antiche, tra cui ben 35 tipi diversi di mele, dalla renetta alla rosa di Caldaro. Chicche della natura di cui ormai rimangono tracce solo nei vecchi manuali di botanica. E a completare il panorama delle rarità, c’è anche un prato stabile secolare di tre ettari, vero e proprio monumento verde.
Lasciata la Bassa, ci si arrampica sulle dolci colline fino a raggiungere i confini del parmense e il favoloso borgo fortificato di Vigoleno (tel. 0523-891225/329.7503774), nido d’aquila che domina la natura selvaggia e prosperosa dell’Alta Val d’Arda e della Valle dello Stirone. Ed ora è possibile pernottare nelle esclusive camere del Castello di Vigoleno (tel. 0523.895390 www.castellodivigoleno.it).
Tappa successiva, Salsomaggiore Terme, una delle ville d’eau più suggestive e accoglienti d’Europa, con le sue architetture liberty e l’imponente Palazzo Berzieri che ne è divenuto il simbolo. Ed è proprio nel Centro Benessere delle Terme Berzieri che ci si lascia sedurre dall’aromaterapia (numero verde 800-861385 www.termedisalsomaggiore.it).
Basta uscire una manciata di chilometri da Salsomaggiore, in località Scacciapensieri di Gaviana, e si arriva all’Azienda Agricola Erboristica Gavinell (tel. 0524-578348 www.giardinodellasalute.com), dieci ettari di coltivazioni di piante officinali, con tanto di giardino botanico, collina degli ulivi, hortus conclusus alla maniera dei medievali, centro congressi, erboristeria e atelier di vendita dei prodotti. Un “laboratorio della natura” tra i più importanti d’Europa, regno – tra le tante varietà - anche della lavanda bianca di Salsomaggiore e aperto per le visite guidate da marzo a ottobre.
Se desiderate pernottare a Salsomaggiore non c’è che l’imbarazzo della scelta. Sono a disposizione gli Alberghi del Benessere (numero verde 800-861385), un’associazione di dodici hotel, dove per la pensione completa si spendono a partire da € 50 a persona.
Il secondo giorno si torna nella Bassa, precisamente a Fontanellato (19 km da Parma) per ammirare, proprio nel centro del borgo, la Rocca Sanvitale (tel. 0521-822346/829055), incorniciata da un ampio e scenografico fossato, coi suoi tesori d’arte, come lo strabiliante ciclo di affreschi dedicato al Mito di Diana e Atteone, opera del Parmigianino (1524), mobili, tele, suppellettili preziosi e la curiosa “Camera Ottica” da cui, grazie a un sapiente sistema di lenti e prismi, si può seguire tutto quello che accade sulla piazza del paese. Ma Fontanellato vuole anche dire “Rocca e Natura - mercato dei prodotti naturali”. Ogni quarta domenica del mese sono decine le bancarelle che espongono attorno alla Rocca prodotti naturali e opere dell’ingegno. E c’è pure uno spazio per chi si occupa di benessere, ecologia e medicina naturale (tel.0521-822346/823218).
Tappa finale del tour, Reggia di Colorno (tel.0521-313336), la piccola “Versailles del Ducato”, con ampi cortili interni e sale affrescate. Un ampio scalone esterno porta ai giochi d’acqua del grande giardino alla francese recentemente restaurato e riportato all’antico splendore.
La visita ai Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è più conveniente grazie ad una “Card” che dà diritto a tariffe scontate sui biglietti d’ingresso dei Castelli dell’Associazione e ad altre agevolazioni.


Per informazioni su orari e biglietti d’ingresso: Associazione Castelli del Ducato di Parma & Piacenza - Club di Prodotto –
tel. 0521-829055/823221
sito web: www.castellidelducato.it e-mail: info@castellidelducato.it

Schede correlate
A banchetto con il Conte Orazio
Gazzola (PC)
A Castell'Arquato banchetto con Gregorio X e Giovanni il Templare
Castell'Arquato (PC)
A pranzo con templari e cistercensi
Alseno (PC)
A tavola sotto le stelle
Gropparello (PC)
Banchetti medievali, danze, teatro in notturna...
provincia di Piacenza
Delizie conviviali al Castello di San Pietro in Cerro
San Pietro In Cerro (PC)
Due giorni per castelli al volante di una spider anni ‘60
provincia di Piacenza
Frutti antichi al Castello di Paderna
Pontenure (PC)
I colori dell’autunno sulle tavole di Vigoleno
Vernasca (PC)
In camper sulle strade di rocche e manieri
provincia di Piacenza
In tavola con cibi e bellezze d’altri tempi
provincia di Piacenza
La cena del vin santo al borgo di Vigoleno
Vernasca (PC)
Notti all'insegna dello sfarzo cortigiano
provincia di Piacenza
Notti da Re tra antiche mura
provincia di Parma
Pedalando per i castelli del Ducato di Parma e Piacenza
provincia di Piacenza
Rocca d'Olgisio sapori cantori, amori e lieti calici
Pianello Val Tidone (PC)
Storia e gastronomia nei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
provincia di Piacenza
Tour emiliano all’insegna della bellezza e del romanticismo
provincia di Piacenza

rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,109 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK