Riti religiosi a Capitignano

Riti religiosi a Capitignano

il pane di San Nicola

L'espressione "passalacqua", lega l'ambiente naturale ad un'azione rituale. Il lunedì di Pasqua le famiglie dovevano attraversare i corsi d'acqua del Mozzano, Riano, Morecone, il torrente Pago vecchio, Riezzola ed altri, per riunirsi poi in un'unica struttura parentale, con il rientro anche dei lavoratori stagionali. Legato al significato della Pasqua, l'esperienza del "passalacqua" (passare l'acqua) si compie in un attraversamento di un corso d'acqua, appunto, e si ristabilisce "un nuovo ciclo", con questa semplice consuetudine, offerta alla propria esperienza, al proprio esistere. "Il passaggio" e il suo significato , lustrale, di antichissima origine pagana, è associato all'evento religioso della Pasqua, attraverso questa cerimonia calendariale, che riunisce la comunità, sottoponendola ad una sorta di "culto delle acque", una purificazione di sopravvivenza pagana. Con l'acqua, quindi, si attira verso sé e si propizia un "nuovo anno" di buon auspicio con la Pasqua che sancisce e definisce i contorni dei suoi significati religiosi di passaggio.

da www.comune.capitignano.aq.it

Schede correlate
Il Manto Reale
Capitignano (AQ)
Usanze a Capitignano
Capitignano (AQ)
Breviario storico di Capitignano
Capitignano (AQ)
Itinerari religiosi a Capitignano
Capitignano (AQ)
escursioni a Capitignano
Capitignano (AQ)
Itinerari a Capitignano
Capitignano (AQ)
Capitignano a cavallo
Capitignano (AQ)
Il 2 novembre a Capitignano
Capitignano (AQ)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Capitignano


pescara chieti l'aquila teramo
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 9,765 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK