Regioni d'Italia: il Molise

Regioni d'Italia: il Molise

regione del centro Italia tra gli Appennini e l'Adriatico

Il Molise è una regione dell'Italia centrale, nata dal distaccamento dall'Abruzzo nel 1963. Il territorio è suddiviso fra montagna (55%) e collina (45%), a nord-est la regione possiede un breve tratto litorale sul Mar Adriatico. Il punto più elevato si raggiunge con il Monte Miletto (2050 metri), i fiumi più importanti sono il Biferno ed il Trigno che sfociano nell'Adriatico ed hanno regime torrentizio ed il Volturno, la cui parte iniziale scorre in territorio molisano. Il Molise è la seconda regione più piccola e meno abitata dopo la Valle d'Aosta. Il capoluogo è Campobasso, fino al 1970 anche unica provincia, affiancata poi da quella di Isernia. Altra cittadina importante Termoli, sulla costa adriatica. L'economia della regione è basata soprattutto sull'agricoltura, anche se i terreni sono in maggioranza poco fertili. I prodotti principali sono cereali, ortaggi, frutta, olivi, viti e tabacco; l'allevamento è modesto. L'industria è quasi completamente data da imprese artigianali, operanti nei settori alimentare, metalmeccanico, dell'abbigliamento e dei materiali da costruzione. Il turismo balneare e montano è ancora scarsamente rilevante.

Regione prevalentemente montuosa situata nel centro-Italia tra gli Appennini e il Mar Adriatico.

Grazie al suo territorio selvaggio, è considerata una delle più importanti aree verdi d’Europa. Con meno di 4.500 Kmq di superficie, è una delle più piccole Regioni d'Italia, appena più grande della Valle d'Aosta. È anche la più giovane: l’autonomia dall'Abruzzo risale infatti al 1963. L'economia della regione si basa sul settore agro-alimentare che ha saputo preservare le tradizioni anche nell’attuale fase di sviluppo industriale, soprattutto grazie alla qualità che caratterizza le produzioni di grano, latte, olio e vino. La produzione in questo settore è ormai molto orientata all’export e aperta nuove modalità di produzione quali quelle biologiche.

Oltre al settore agro-alimentare, sono in crescita anche il meccanico e l’abbigliamento. L'insediamento industriale è polarizzato nelle zone di Isernia, Campobasso e Termoli. Proprio a Termoli, il turismo, la pesca e l'espansione del terziario hanno creato una zona ricca e in continua espansione.

Schede correlate
Storia del Molise
provincia di
Prodotti tipici, eventi e tradizioni del Molise
provincia di
Il Molise e la natura, le chiese, i castelli
provincia di
Campobasso: cenni storici
provincia di Campobasso
Il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Castello di Gambatesa
Gambatesa (CB)
Il territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
i primi insediamenti umani del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
La pastorizia nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Itinerari nel Molise: Termoli
Termoli (CB)
le stagioni nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Castello di Termoli
Termoli (CB)
La flora del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Cattedrale di Termoli
Termoli (CB)
la fauna del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Isernia ieri e oggi
provincia di Isernia
Visita al Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
la storia del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
provincia di
Manifestazioni ad Isernia
provincia di Isernia
Itinerari nel Molise: Agnone
Agnone (IS)

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,109 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK