Puglia tra mare e dolci colline

Puglia tra mare e dolci colline

i paesi del bianco e dell'azzurro

Le ultime propaggini delle Murge Orientali connotano la parte del territorio posta ai confini delle province di Bari e Taranto. Qui il paesaggio assume toni fantastici: dalle balze rocciose la fitta selva degli Ulivi degrada dolcemente verso il mare, mentre sui colli pió alti, si stagliano compatti, guardando verso l'Adriatico, i bianchi borghi dei paesi della Valle d'Itria. Sono i paesi del bianco e dell'azzurro: Cisternino, Ceglie Messapica, Carovigno, Ostuni e, dolcemente distesa nella piana degli Ulivi, Fasano. Paesi antichi incuneati in quell'unicum straordinario che ä la murgia dei Trulli e legati tra loro da una sorta di filo di calce, quella calce generosamente profusa con cadenza fissa e che conferisce agli antichi quartieri immagini di profonda suggestione. Centri storici costruiti di luce e di bianco, visitarli è una avventura dello spirito, un'esperienza imprevedibile, unica, indimenticabile. Un groviglio inestricabile di viuzze irte, sinuose, a saliscendi, uno stiparsi di bianche case, un susseguirsi di archetti e cavalcavie e, ad interrompere la candida monocroma colorazione, macchie di ocra dorato: sono le facciate di Chiese, Conventi ed antichi palazzi che celebrano il trionfo della pietra locale.

da www.pugliaturismo.com

Schede correlate
Il turismo e l’artigianato in Puglia
provincia di
Bari
provincia di Bari
Brindisi
provincia di Brindisi

taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,516 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK