Porta San Giovanni

Porta San Giovanni

ubicazione attuale: via Caserma Basilicata - Potenza

La "porta" prende il nome dalla Chiesa di San Giovanni Battista, che i coniugi Roberto e Palma edificarono nell'anno 1186, con molta spesa, per essere tutta di marmo, che è fuori la Porta della Città nella strada, che si và a' Reformati; fu per l'addietro Ospidale, al presente è Commenda di Malta, ed oggi 1758 non se ne vede vestigio alcuno. Il tutto si fà risalire all'iscrizione scolpita su una pietra recuperata dall'antica chiesa e murata nel Convento di San Francesco. Sulla data di fondazione della chiesa di San Giovanni si riscontrano discordanze tra i cronisti: Viggiano, che ha presente Ughello, porta la data del 1080; Rendina, che è l'origine della notizia fornita all'Ughello, nella trascrizione del Picernese annota l'anno 1186; Tripepi e Pedio riportano come anno di fondazione 1180. Si ha conferma dell'esistenza dell'ospedale di San Giovanni di Potenza in un atto del 1253 e in atto notarile del 1326. L'ospedale, già accertato come appartenente ai Gerosolomitani, dal 1424 si trova, probabilmente come commenda, intitolato, per oltre 150 anni, a Santo Spirito de Saxso, che deve intendersi Santo Spirito in Sassio de Urbe come riportato nella visita del Carrafa del 1571. Alla fine del '500, un Ospedale col nome della SS. Annunziata servito da cosi detti Benfratelli (Fatebenefratelli), istituito dal Comune... fa le veci di altr'Ospedale, che aveva il nome di S. Giovanni... e che ora non è più. Il catasto provvisorio, quando l'opera pia, per effetto delle leggi eversive murattiane, non esisteva più, censisce nel vicolo 9 abitazioni, 4 cantine, 1 stalla, 1 bottega e la locanda di Gaetano Scolletta, alias Spolidoro. La massiccia porta, unico accesso "quasi" carrabile dal lato settentrionale delle mura, ha restituito ai tanti terremoti che hanno interessato il territorio potentino, però, dopo quello del 1826, la relazione tecnina annota: il piè dritto del vano arcato è molto rovinoso ed in conseguenza in tale stato trovasi la volta che poggia sul medesimo.

da www.comune.potenza.it

Schede correlate
Chiesa della Santissima Trinità
Potenza (PZ)
Passeggiando per il centro antico di Potenza
Potenza (PZ)
Porta San Gerardo
Potenza (PZ)
Porta San Luca
Potenza (PZ)
Portasalza a Potenza
Potenza (PZ)
Potenza: la storia
Potenza (PZ)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Potenza


matera potenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Elenco Provincie
Lucane


Matera
Potenza

categorie schede turistiche
a Potenza


Arte e cultura
Attrazioni


esecuzione in 0,093 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK