Porta Borsari a Verona

Porta Borsari a Verona

costruita alla fine del 1° secolo A.C.

Costruita alla fine del 1° secolo A.C. e restaurata sotto l'imperatore Gallieno, la porta deriva il suo nome da "borsarii", gli esattori romani che riscuotevano i dazi sulle merci che entravano in città dai vari accessi. Era la porta decumana, attraverso la quale la più importante tra le strade della rete romana entrava in città. Faceva parte della prima cerchia di mura e conserva ancora due ingressi ad arco con colonne, architravi e timpani, sopra i quali sta un doppio ordine di finestre, dodici in tutto. Sull'architrave si può ancora vedere l'iscrizione del nome dato alla città sotto il dominio Romano: Colonia Augusta Verona.

tratto da www.tourism.verona.it

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

porta di piazza Bra
porta di piazza Bra

Comune di Verona


rovigo padova venezia treviso verona vicenza belluno
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,203 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK