Pinacoteca Nazionale di Siena

Pinacoteca Nazionale di Siena

sorge nel Palazzo Bonsignori

Ospitata nel Palazzo Bonsignori ebbe origine dalla raccolta dell'abate Giuseppe Ciaccheri, e arricchitasi da successivi lasciti e spoliazioni, comprende opere della pittura senese dal XII al XVII secolo. La scuola pittorica locale si distingue da quella fiorentina per una persistente adesione alla tradizione bizantina fino a tutto il ‘200; durante tutto il ‘400 è caratterizzata da una originale e raffinata interpretazione del linearismo gotico. Tra gli illustri capolavori ospitati nella Pinacoteca: la "Madonna dei francescani" di Duccio Buoninsegna, caratterizzata da una grande eleganza formale; la "Madonna con Bambino" di Simone Martini, la cui affinità con i pittori gotici francesi è rivelata dalla estrema raffinatezza; "La Città sul Mare" e "Il Castello in Riva al Lago", due primissimi esempi di pittura paesaggistica in Europa, di Ambrogio Lorenzetti.
Dello stesso pittore, l'"Annunciazione" che mostra una singolare concezione pro-spettica legata all'esperienza di Giotto; la predella con le Storie dell'Ordine dei Carmelitani di Pietro Lorenzetti, anch'egli fortemente influenzato da Giotto.

Schede correlate
Loggia della Mercanzia a Siena
Siena (SI)
Museo dell'opera Metropolitana a Siena
Siena (SI)
Palazzo Piccolomini
Siena (SI)
Museo Etnografico del Bosco e della Mezzadria
Sovicille (SI)
Galleria Alessandro Bagnai
Siena (SI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Siena


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,171 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK