Piacenza e l'innovazione

Piacenza e l'innovazione

i super laboratori e l'Istituto Trasporti e Logistica

Stanno per decollare, grazie al finanziamento della Regione Emilia Romagna, della Fondazione di Piacenza e Vigevano e di altri soggetti pubblici e privati, quattro super-laboratori di ricerca: meccanica avanzata, energie rinnovabili, centro innovazione per l'impresa, progetto sulla tecnologia informatica e telematica. Il risultato raggiunto è forte della collaborazione fra le imprese, le amministrazioni locali che sostengono le strategie del settore e soprattutto le due università locali (Università Cattolica del Sacro Cuore e Politecnico di Milano) che si sono messe a disposizione per consolidare il patrimonio tecnologico e produttivo.

Laboratorio sulla meccanica avanzata - MUSP
Il laboratorio per le macchine utensili e i sistemi di produzione (MUSP), promosso dal Politecnico di Milano, si pone fra gli obiettivi quello di far diventare Piacenza la capitale della meccanica avanzata, con tecnici che possano far valere competenze e l'opportunità di creare nuova occupazione. Il responsabile del progetto è Michele Monno, docente del Politecnico. Il Musp si collocherà in un fabbricato di circa mille metri quadrati annesso a Piacenza Expo.

Laboratorio per le energie rinnovabili ECATE
ECATE è il "Laboratorio per le fonti di energia rinnovabili" e troverà la sua sede naturale nell'ex centrale Elettrica Emilia. Responsabile del progetto è Stefano Consonni che fa capo al Politecnico di Milano. Il laboratorio si interesserà di: generazione di energia termica; generazione di elettricità da fonti rinnovabili come bio massa o rifiuti; impianti nucleari avanzati; impianti a ridotta emissione di anidride carbonica. Per ora nel laboratorio è previsto l'impiego di 6-10 operatori.

INNOVATION CENTER
L'Innovation Center è il progetto che vede come capofila l'Associazione Industriali di Piacenza ed il coinvolgimento del Comune di Piacenza e della Camera di Commercio; scientificamente fa capo al Politecnico con Graziano Dragoni (Fondazione Politecnico) e all'Università Cattolica con Domenico Ferrari (Cratos). Vuol diventare un centro per linnovazione aperto a tutte le imprese con la missione di diffondere informazioni utili sull'innovazione, coordinando l'attività svolta dalle università, dai centri di ricerca e dalle imprese stesse. Vi è già il pensiero di costruire - accanto all'Innovation Center, l'INNOVATION LAB, per introdurre innovazione e software alle piccole aziende fornendo assistenza nelle installazioni e nell'uso delle tecnologie. La sede dovrebbe essere presso Piacenza Expo. Il progetto potrebbe occupare una decina di persone.

CITIMAP
(Centro per l'Innovazione nell'Impiego del Telerilevamento nell'Industria Meccanica per l'Agricoltura di Precisione)
Il Centro è costituito presso l'Azienda Sperimentale "Vittorio Tadini", a Gariga di Podenzano. Il Centro nasce dalla collaborazione tra Istituzioni di ricerca e sperimentazione, imprese del settore della meccanica agricola e software house, con l'obiettivo di promuovere il trasferimento delle tecnologie relative al telerilevamento come base informativa per la tecnologia VRT (Variable Rate Technology) nell'agricoltura di precisione. Questa tecnologia consente infatti di concimare, irrigare e diserbare in maniera mirata e variabile all'interno dei singoli appezzamenti. Partner scientifico di riferimento è il Centro di Ricerca Analisi Spaziale e Telerilevamento (CRAST) dellUniversità Cattolica del Sacro Cuore. La parte sperimentale delle attività del Centro prevede l'acquisizione di immagini da satellite e da sensori aerotrasportati, ad alta ed altissima risoluzione, che verranno utilizzati al fine di produrre le mappe di fabbisogno delle colture. Tra le prime attività del Centro va segnalata l'acquisizione di un'immagine del satellite sperimentale PROBA-CHRIS dell'ESA, l'Agenzia Spaziale Europea, che fa dell'azienda agraria sperimentale Vittorio Tadini uno fra i pochissimi siti italiani di acquisizione di questo sensore satellitare dalle caratteristiche fortemente innovative le cui immagini sono riservate a progetti scientifici approvati dall'ESA.

Istituto Trasporti e Logistica - ITL
Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica
ITL, Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica, è nata il 17 dicembre 2003 tramite la sottoscrizione dell'atto costitutivo tra i soci fondatori originari ovvero la Regione Emilia Romagna, le Province di Bologna, Ravenna e Piacenza, l'Università di Bologna e l'Università Cattolica di Piacenza. ITL è una fondazione a partecipazione pubblico - privata che persegue finalità di sviluppo e promozione del sistema logistico e dei trasporti in ambito regionale attraverso attività di ricerca, consulenza e formazione. Il modello di riferimento che ha ispirato la costituzione di ITL consiste nella costruzione di canali di collegamento (networking) tra gli attori del mondo dei trasporti e della logistica: soggetti titolari della programmazione e implementazione delle politiche (Regione Emilia Romagna ed enti locali), enti attivi nella formazione del capitale umano (gli atenei) e imprese/funzioni di trasporto e di logistica. Le tematiche su cui si focalizza l'attenzione di ITL sono: logistica urbana e regionale delle merci; alta formazione delle professionalità operati nella logistica e nel trasporto; intermodalità e infrastrutture logistiche e di trasporto locali nel contesto regionale, nazionale ed europeo; innovazione tecnologica e organizzativa per la razionalizzazione della supply chain (ivi compreso lo sviluppo delle tecnologie telematiche);
sicurezza e impatti ambientali del trasporto, in particolare merci; marketing territoriale per la promozione dei servizi logistici regionali e locali. Le sedi di ITL sono localizzate a Bologna, Piacenza e Ravenna. La sede di Piacenza si insedia all'interno di un sistema di operatori logistici e di formazione universitaria in grado di apportare competenze significative sulle tematiche strategiche di ITL non solo a livello locale o regionale, ma anche nazionale e comunitario. In particolare la sede piacentina di ITL si candida al coordinamento di progetti di ricerca di base e applicata e formazione di alto profilo per manager e quadri.
Per ulteriori informazioni si può accedere all'indirizzo Web: www.regione.emilia.it/trasporti/logistica-merci/istituto-trasporti-logistica/

Schede correlate
Politecnico di Milano a Piacenza
Piacenza (PC)
L’Università Cattolica di Piacenza
Piacenza (PC)
Il Conservatorio di Musica G. Nicolini a Piacenza
Piacenza (PC)
Piacenza e provincia: cultura e divertimento
Piacenza (PC)

innovazione e tecnologia
innovazione e tecnologia

rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Economia e artigianato
Prodotti tipici



esecuzione in 0,093 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK