Parcines con le frazioni di Rablą e Tel

Parcines con le frazioni di Rablà e Tel

distano pochi chilometri da Merano

I tre centri si collocano a pochi chilometri dalla rinomata città di Merano, all'ingresso della Val Venosta e sono circondati da meravigliosi frutteti ai piedi della Punta del Monte Rosso, che con i suoi 3336 metri è il punto più alto del comune, e dalle altre maestose montagne del Gruppo del Tessa. La bellezza del paesaggio naturale pressoché incontaminato, l'incrocio di culture diverse, ed il clima mite hanno da sempre determinato il fascino di questa zona. Le tracce dei primi insediamenti nella zona risalgono al periodo retico e sono state trovate nella località di Golderskofel. Nel 46 d.C., in piena epoca romana, nei pressi di Tel passava la Via Claudia Augusta Altinate, come testimonia anche un cippo a Rablà. Le prime testimonianze scritte, tuttavia, risalgono al 1067. Nel periodo medievale, infatti, vi sorgeva il castello dei Von Partschins. Oggi Parcines, Rablà e Tel sono una meta ideale per tutti coloro che amano trascorrere una vacanza rilassante all'insegna del verde e della natura. Le tre località rappresentano un vero paradiso escursionistico con più di 240 km di sentieri segnati in mezzo ai prati o sui numerosi sentieri lungo le rogge, fino agli antichi masi situati su terrazze verdi e soleggiate, o alla meravigliosa cascata di Parcines, un vero miracolo della natura che con i suoi 97 metri di altezza è la più alta dell'Alto Adige. Chi preferisce fare un "viaggio nel tempo", invece ha a propria disposizione la bella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo a Parcines, costruita in stile gotico e con un campanile a cipolla sembra quasi toccare il cielo, la chiesetta di San Giacomo a Rablà che risale al 1513 o la chiesa di Sant'Elena a Tel che conserva un crocefisso del XVI secolo. Un altro luogo interessante da visitare è il Museo della Macchina da Scrivere a Parcines, il paese natale del suo inventore: Peter Mitterhofer. Il museo, costruito nel 1998, in occasione del centenario della morte di Mitterhofer, raccoglie più di 1200 oggetti ed offre un ampio quadro storico dello sviluppo della macchina da scrivere, durato oltre un secolo, dal 1864 - anno della sua invenzione - fino agli anni '80, quando il computer ha definitivamente terminato il suo utilizzo.

Dolomiti.it ® - © 1996 - 2005 Dolomiti.it

Schede correlate
Itinerari nel Parco del Gruppo Tessa
Merano (BZ)
Castelbello / Kastelbell
Castelbello Ciardes (BZ)
Waalwege - i sentieri d'acqua
Merano (BZ)
Lana e dintorni
Lana (BZ)
Merano e dintorni
Merano (BZ)
Laces in val Venosta
Laces (BZ)
Itinerari nel meranese: Lagundo
Lagundo (BZ)
Dalla Val Venosta a Dobbiaco
provincia di Bolzano
Visita a Marlengo
Marlengo (BZ)
Merano nota località turistica
Merano (BZ)
Itinerari altoatesini: Naturno
Naturno (BZ)
Itinerari in val Venosta: Solda
provincia di Bolzano
Itinerari in val d'Ultimo
provincia di Bolzano
Lungo la val Senales
provincia di Bolzano

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Parcines


trento bolzano
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Elenco Provincie
Trentine


Bolzano
Trento

categorie schede turistiche
a Parcines


Attrazioni


esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitą illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pił o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK