Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Palazzi della provincia di Parma

Google
 
Trovate 13 Palazzi in provincia di Parma - Pagina 1 di 2
Palazzo del Municipio (scheda: 3241) Palazzo del Municipio
con Fontana del Toschi
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Il palazzo del Municipio, sede di rappresentanza dell'amministrazione comunale di Parma, si trova nel centro della città all’incrocio fra il cardo e il decumano, dove ora sorge piazza Garibaldi. La costruzione del “Palacium novum communalis”, inizia
Auditorium Paganini (scheda: 3248) Auditorium Paganini
opera dell'arch. Renzo Piano
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Sorto su ciò che restava della struttura muraria dello Zuccherificio Eridania, il nuovo Auditorium cittadino, opera dell'arch. Renzo Piano, si mostra come mirabile opera di congiunzione tra passato e futuro, tra due epoche ormai davvero distanti.
CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione (scheda: 3249) CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione
presso il Padiglione Nervi a Parma
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Lo CSAC nasce dall'idea, la passione e le esperienze, compiute perlopiù all'estero, del prof. Arturo Carlo Quintavalle e dall'attenzione partecipe di alcuni rettori dell'Università degli Studi di Parma. Il Centro Archivio della Comunicazione nasce c
Parma: Palazzo della Pilotta (scheda: 1516) Parma: Palazzo della Pilotta
accoglie la Biblioteca Palatina, il Museo Nazionale Archeologico, il Teatro Farnese, il Museo Bodoni e la Galleria Nazionale
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Così detto per il gioco della pelota basca che si giocava in uno dei cortili. Emblema del sogno di potenza della famiglia Farnese, la colossale costruzione di circa 40.000 mq. fu fatta erigere tra il 1580 e il 1620 come palazzo dei servizi della cort
Parma e il Palazzo Ducale (scheda: 1519) Parma e il Palazzo Ducale
è sede del Comando Legione dei Carabinieri
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Il Parco, acquistato da Ottavio Farnese nella seconda metà del Cinquecento, fu ampliato da Ranuccio II che lo arricchì di un laghetto con isola nel 1690, e trasformato "alla francese" nel XVII secolo, adornato di un tempietto d'Arcadia per gli incont
Parma: itinerario dei palazzi (scheda: 1526) Parma: itinerario dei palazzi
Pallavicino, dell'Università, Marchi ed altro
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Si ricordano il Palazzo dell'Università con la chiesa gesuitica di S. Rocco; continuando per via Cavestro si arriva al Palazzo della Corte d'appello, neoclassico, si riprende la strada alla sinistra e, passando di fronte alla graziosa ex chiesa cinqu
Borgo val di Taro: Palazzo Boveri, Palazzo Tardiani, Palazzo Bertucci (scheda: 1551) Borgo val di Taro: Palazzo Boveri, Palazzo Tardiani, Palazzo Bertucci
itinerari per palazzi
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Palazzo Boveri Via Nazionale, 21; d'impianto secentesco, è stato successivamente decorato con gli stemmi dei Boveri, dei Manara e dei Picenardi fra volte e arabeschi. Tali interventi furono eseguiti nel 1714, in occasione del passaggio di Elisabetta
Colorno: Palazzo Ducale (scheda: 1557) Colorno: Palazzo Ducale
in origine era un castello
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Originariamente castello, fu trasformato in Palazzo da Ranuccio II Farnese verso il 1660. Ricevette l'aspetto attuale durante i lavori fatti eseguire da Francesco Farnese su progetto di Ferdinando Galli-Bibiena nei primi decenni del '700. L'interno v
Fidenza: palazzo comunale (scheda: 1569) Fidenza: palazzo comunale
in stile gotico-lombardo
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
La costruzione dell'edificio, in stile gotico-lombardo, iniziò nella seconda metà del secolo XIII. Vari interventi modificarono, in seguito, la struttura del Palazzo. In particolare si ricordano quelli del 1875 per il rifacimento della facciata in ba
Fidenza: collegio delle Orsoline (scheda: 1572) Fidenza: collegio delle Orsoline
in un imponente palazzo settecentesco
categoria: :.Attrazioni :.Palazzi
Si tratta di un imponente palazzo settecentesco che insieme al vicino collegio dei Gesuiti (ora casa di riposo) è uno degli edifici più interessanti della città. Il corpo di fabbrica fu avviato nel 1703 dalla marchesa Maria Maddalena Pallavicino di T
[1]  [2] 

rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,515 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK