Museo Diocesano di La Spezia

Museo Diocesano di La Spezia

brevi cenni di storia

Il Museo Diocesano della Spezia si trova sul lato sinistro (per chi guarda verso mare) di via del Prione, distante circa 200 passi dal Museo Lia e dalla Palazzina delle Arti.
Il Museo è stato aperto nell’estate del 2001 in occasione della presentazione del restauro del capolavoro “Gloria di San Nicola da Tolentino” dell’artista spezzino Antonio da Carpena, detto il Carpenino.
Il Museo ha sede tra le mura dell’antico e sconsacrato oratorio di San Bernardino, che per decenni fu sede della locale Pubblica Assistenza.
Il Museo, le cui sale sono in corso di allestimento, si snoda su quattro piani; i primi due saranno dedicati alle collezioni della Diocesi (ricordiamo che nella mostra inaugurale del 2001 furono esposti un frammento dell’affresco “San Giovanni Battista” del Carpenino e, dello stesso autore, la pietra tombale con incisione latina recante lo stemma del vescovo spezzino Giovanni Francesco Pogliasca, contemporaneo del Carpenino); mentre i livelli superiori ospiteranno, in un prossimo futuro, le collezioni etnografiche ora nella sede di via Curtatone.
I Musei Diocesani della provincia hanno triplice sede (La Spezia – Sarzana - Brugnato) in relazione alle vicende storiche della diocesi stessa: sorta a Luni nell’anno 1133 l’arcidiocesi di Genova creò la diocesi di Brugnato e nel 1204 quella di Luni fu trasferita a Sarzana. Dal 1929 La Spezia divenne la sede episcopale della Spezia – Brugnato - Sarzana. I tre musei diocesani presenti nel territorio provinciale ospitano manufatti e reperti che consentono la ricostruzione delle complesse vicende religiose delle tre diocesi. Pertanto, accanto a collezioni permanenti relative alla vita della diocesi, nel Museo Diocesano della Spezia sono previste esposizioni temporanee e/o tematiche di reperti provenienti da parrocchie, enti, istituzioni ecclesiastiche, ecc… La sezione museale di Brugnato è ospite nel restaurato Palazzo Vescovile e quella di Sarzana nell’oratorio della Misericordia.

Schede correlate
Breve storia del Museo Civico "Ubaldo Formentini"
La Spezia (SP)
Museo Civico Amedeo Lia - l'edificio
La Spezia (SP)
Museo Civico del Sigillo
La Spezia (SP)
La Palazzina delle Arti
La Spezia (SP)
La Spezia: Museo Tecnico Navale
La Spezia (SP)
Museo Civico di Arte Moderna e Contemporanea
La Spezia (SP)
Museo Civico Etnografico G. Podenzana
La Spezia (SP)
Museo Nazionale dei Trasporti di La Spezia
La Spezia (SP)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di La Spezia


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a La Spezia


Attrazioni


esecuzione in 0,187 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK