Museo della Civiltà Contadina

Museo della Civiltà Contadina

nella Pieve di San Romolo a Gaville

Nel Complesso canonico della Pieve di San Romolo ha sede il Museo della Civiltà contadina. Si tratta di una raccolta di oggetti di uso quotidiano e strumenti di lavoro databili dal XVIII secolo ad oggi. La Pieve documenta la presenza di una civiltà rurale intorno all'area di Gaville già nel XII secolo d.C. Di modeste dimensioni, presenta tra navate divise da pilastri e colonne che sorreggono arcate in pietra. Sulla parte sinistra si erge il Campanile di epoca anteriore alla Chiesa (XI secolo).

Il Museo si apre in alcuni locali della Canonica. L'allestimento si sviluppa lungo 13 sale piene zeppe di strumenti di lavoro e oggetti di uso quotidiano. Il nucleo fondamentale della raccolta è costituito dagli strumenti per la produzione dell'olio d'oliva: tra essi una Macina settecentesca in pietra. Molto importante è l'erbario che occupa un'intera sala. Singolare è la raccolta di immagini di Santi e Madonne nella sala delle Tradizioni Popolari. Alcuni ambienti accolgono la ricostruzione di una casa contadina. Molto documentata è la produzione tessile: telai, fusi e un ricco campionario di tessuti.

Biglietto: 2,58 €
Orario ingresso:
sabato 16.00 - 18.00, domenica e festivi 15.00/19.00
Chiuso Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì

Località Gaville
tel. 055 9501083

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Firenze


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,078 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK