Monti Arci

Monti Arci

ad Oristano è un massiccio di origine vulcanica

Importante massiccio di origine vulcanica che raggiunge gli 812 metri con Trebina Longa. Ampi boschi di leccio ricoprono gran parte del suo territorio ma sono notevoli anche i settori coperti da querce da sughero e roverelle.
Di origine trachitica con successive sovrapposizioni basaltiche deve per la sua fama ad un altro minerale, l'ossidiana. In località S'Onnixeddu, nel comune di Pau, si può vedere il più grande giacimento in Sardegna di questo raro e particolare minerale. "Aurum Nigrum", oro nero, questo il nome suggerito dal grande professor Lilliu per far capire l'enorme importanza che questo nero vetro vulcanico ebbe nel neolitico per la costruzione di armi e utensili.fonti e le sorgenti naturali sono un'altra ricchezza di questo monte: Acquafrida, Fustiolau, Sennisceddu, Sa Mitza 'e sa Figu sono tra le più conosciute. La fauna, oltre a cinghiali, volpi e martore sono presenti i gatti selvatici e, tra i volatili la rara Aquila del Bonelli.

Schede correlate
Storia della provincia di Oristano
provincia di Oristano
La tradizione in provincia di Oristano
provincia di Oristano
Gole del Rio Araxi nell'oristanese
provincia di Oristano
Cenni sulla fauna oristanese
provincia di Oristano
Zone umide dell'oristanese
provincia di Oristano
Montiferru
provincia di Oristano
L'ambiente della provincia oristanese
provincia di Oristano
Oristano e dintorni
provincia di Oristano

Per funghi nella zona di Pau
Per funghi nella zona di Pau

Mappa Sardegna Cagliari Carbonia - Iglesias Medio Campidano Ogliastra Oristano Nuoro Olbia - Tempio Sassari
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,25 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK