Montagna genovese: Santo Stefano d'Aveto

Montagna genovese: Santo Stefano d'Aveto

al confine con l'Emilia e con la provincia di Piacenza

La più importante località turistica della montagna genovese, rinomata stazione di sport invernali e di villeggiatura estiva, ha saputo impiegare intelligentemente le risorse ambientali dell'entroterra, pur non rinunciando alle tradizioni del passato, come la Festa del Canto di Maggio, annunciatrice della primavera. Risale al 1200 l'edificazione del castello di S. Stefano d'Aveto il cui feudo appartenne al ramo secco dei Malaspina fino al 1495, quando fu ceduto ai Fieschi di Lavagna. In seguito alla fallita congiura dei Fieschi (1547) contro la Repubblica di Genova, Carlo V devolve al fisco imperiale tutti i beni dei Fieschi ivi compreso i possessi avetani, per farne, in seguito, dono ai Doria. La convivenza di questa famiglia con la popolazione avetana non fu delle più felici. Già nel 1591 il popolo, stanco degli abusi, occupa il castello ed uccide il commissario. Il dominio dei Doria durò, tuttavia, fino al 1796 quando il popolo scacciò l'ultimo feudatario e, si racconta, gettò i suoi "bravi" dal ponte nel centro del paese, che porta oggi il nome Ponte dei Bravi. Il territorio di Santo Stefano passa quindi alla Repubblica di Genova e al Regno di Sardegna. Del castello restano oggi solo i muri perimetrali dai quali è possibile ricostruirne la pianta a forma pentagonale irregolare. Il tetto, i piani interni e la torrre sono quasi completamente crollati. L'attuale Chiesa Parrocchiale, iniziata nel 1925 e terminata nel 1928, fu costruita a fianco della vecchia chiesa e del settecentesco campanile, il quale è stato raddrizzato nel 1931 su progetto di Don Riccardo. Al centro dell'Altare Maggiore è collocata la tela raffigurante la Madonna di Guadalupe donata dal Cardinale Giuseppe Doria alla Comunità parrocchiale nel 1814, tela che si trovava sulla galea di Andrea Doria durante la battaglia di Lepanto nel 1571.

Schede correlate
L’entroterra genovese e la Val Fontanabuona
provincia di Genova
Valle Sturla e Val d’Aveto
provincia di Genova
Entroterra genovese: Val d'Aveto
provincia di Genova
Escursioni e Passeggiate da S. Stefano d'Aveto
Santo Stefano D'Aveto (GE)
Itinerari naturalistici nell'entroterra genovese
provincia di Genova

Comune di Santo Stefano D'Aveto


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,062 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK