Maruggio nei numeri

Maruggio nei numeri

dati e curiosità, appuntamenti e clima

Maruggio si trova in una vallata, circondato da oliveti e vigneti. Il suo centro abitato si estende piuttosto in pianura, lungo la direttrice nord-sud. Il paese confina a sud con il mare jonio, ad est con il comune di Manduria, a nord con Sava e Manduria, ad ovest con Torricella.
La costa, estesa circa 9 km, è prevalentemente a tratti liscia e sabbiosa. Campomarino (marina di Maruggio) vanta un mare limpido, trasparente, incontaminato, calmo; la corrente, infatti, è molto debole, raggiunge un'intensità rilevabile soltanto quando soffiano venti da levante molto intensi e di una certa durata. Per questo il porticciolo di Campomarino è da tempo frequentato da piccole imbarcazioni da pesca e da diporto. La presenza della Capitaneria di Porto e di conseguenza di un'area d'assistenza, fa sì che le imbarcazioni da diporto siano in continuo aumento. Le coordinate approssimate del porto sono: latitudine 40° 18' N, longitudine 17° 34'E. Specchio d'acqua: mq 36500 con fondali fino a m. 6,5.

Maruggio dista da Taranto 38 km, da Lecce 59, da Manduria 12, da Oria 22 (è religiosamente alle dipendenze giurisdizionali di questa Diocesi), da Torricella dista 6 km, da Sava 10, dal mare 2.
Il paese è raggiungibile da Taranto prendendo la SS n. 7 (Appia) fino a S. Giorgio Jonico e la SS. n. 7 ter fino a Sava; da qui deviando a destra si giunge a Maruggio. Oppure, da Taranto percorrendo la litoranea salentina fino ad arrivare a Campomarino.
È un territorio accorpato, forma quasi un semicerchio sul mare jonio nel cui centro vi è l'abitato.
Popolazione residente al 30 novembre 2004: abitanti 5.412 , nuclei famigliari 2.081.

Sono presenti: 17 masserie (solo alcune attive), 99 imprese artigiane e 201 del commercio (al 31.12.2004), 3 strutture alberghiere.

Manifestazioni correnti nell'anno: festa "Madonna del Verde" (21 novembre), "Natale maruggese” (24 dicembre/6 gennaio), festa di S. Antonio (13 giugno), festa patronale (13/14 luglio), “Estate maruggese” (agosto), “Premio Nazionale alla Cultura del Mediterraneo – Città di Maruggio” (prima settimana di agosto), festa "Madonna dell'Altomare" (15 agosto), Teatromare (agosto).

Clima: Mite ed umido d'inverno, caldo-afoso d'estate.
Prodotti: Olio di oliva, vino, ortaggi, ittici.
Patrono: S. Giovanni Battista.
Mercato settimanale: Mercoledì.

da www.comunemaruggio.it

Schede correlate
Storia di Maruggio
Maruggio (TA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Maruggio


taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Maruggio


Arte e cultura
Attrazioni


esecuzione in 0,093 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK