Livorno: La Terrazza Mascagni

Livorno: La Terrazza Mascagni

sul lungomare cittadino

Il gazebo della Terrazza Mascagni Belvedere in stile ottocentesco, costituito da una balaustra composta da 4.100 colonnine in marmo ed una pavimentazione di 34.800 piastrelle a mosaico che occupano una superficie di 8.700 mq. Nel luogo dove adesso si estende la Terrazza, sorgeva un tempo il Forte dei Cavalleggeri, postazione a difesa della costa. All' inizio del XX secolo alla fortificazione fu sostituito un parco dei divertimenti. Nel 1925 ebbe poi inizio la costruzione della Terrazza, che fu completata nel 1928. Fino al 1943 fu chiamata Terrazza Ciano. Nel 1935 venne poi aggiunto il Gazebo, utilizzato per le rappresentazioni musicali. Il Gazebo, distrutto dai bombardamenti, è stato di recente ricostruito integralmente. La terrazza, nel suo insieme, nonostante le circostanze ed il periodo in cui fu progettata, si può dire non abbia in alcun modo risentito delle influenze dell' architettura tipicamente fascista, richiamandosi piuttosto a quello stile Liberty al quale sono improntati gran parte del lungomare e dei quartieri residenziali della città.

Schede correlate
Itinerari a Livorno
Livorno (LI)
La Fortezza Nuova a Livorno
Livorno (LI)
La Fortezza Vecchia a Livorno
Livorno (LI)
L'Acquario Comunale di Livorno
Livorno (LI)
Luoghi di culto a Livorno
Livorno (LI)
Musei a Livorno
Livorno (LI)
Livorno: da visitare
Livorno (LI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Livorno


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Livorno


Attrazioni
Divertimento e benessere


esecuzione in 0,234 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK