La provincia di Pescara: Bolognano

La provincia di Pescara: Bolognano

in un territorio con straordinario ambiente acquatico

Bolognano, per quanto derivato da un nucleo insediativo italico e longobardo, deve la connotazione attuale all'opera dei monaci dell'abbazia di S. Clemente a Casàuria, impegnati a fortificare le terre di loro pertinenza con la costruzione di castra sommitali e a radicarvi con la concessione di terre tramite il contratto a livello le famiglie cui era affidata l'opera di bonifica.

Il borgo fortificato di case-mura si sviluppa intorno al Palazzo baronale (secolo XVI) e alla duecentesca chiesa di S.Maria Entro Terra.
Il paesaggio in cui il borgo è immerso è davvero ricco di suggestioni ambientali, tanto da spingere la Regione Abruzzo a istituire la Riserva naturale della Valle dell'Orta.
Infatti qui il fiume crea uno straordinario ambiente acquatico, con le rapide che si incuneano nel letto roccioso e con una cascata completamente ricoperta di muschio e di capelvenere; il verde si rispecchia nella pozza conferendo all'acqua un colore smeraldino.

da www.provincia.pescara.it

Schede correlate
Provincia di Pescara - l'ambiente
provincia di Pescara
Provincia di Pescara - la storia dalle origini
provincia di Pescara

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Bolognano


pescara chieti l'aquila teramo
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Bolognano


Attrazioni


esecuzione in 0,218 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitą illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pił o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK