La Gravina a Ginosa

La Gravina a Ginosa

scenario Naturale

La Gravina di Ginosa, scenografia unica per una rappresentazione unica, che riesce a tracciare un incredibile quadro unitario per le ventidue diverse scene che rievocano la storia di Gesù Cristo. La natura dei luoghi, caratterizzati dai molteplici piani orrizzontali e verticali, che si intersecano, che si forano con antri e cavità, che si congiungono con rampe e gradinate, regala alla Passio Christi di Ginosa un ineguagliabile impianto scenografico naturale.
All'interno di questi luoghi i momenti della rappresentazione si succedono con continuità, forti di una scenografia naturale che si adatta a qualsiasi situazione narrativa, proprio come avviene nella storia della vita di Cristo. I trecento attori, dopo aver sfilato in processione per le vie della città, fanno il loro ingresso in questo scenario naturale avvolti da giochi di luci e di suoni. Prende quindi il via la rappresentazione della vita di Gesù, dll'Annunciazione alla Risurrezione, attraverso una serie di quadri e di azioni che coinvolgono il pubblico nel racconto della perenne drammaticità del mondo e del grande mistero della vita.

da www.passiochristi.net

Schede correlate
La civiltà rupestre in Puglia
provincia di Taranto
Storia del territorio di Ginosa
Ginosa (TA)
Castello di Ginosa
Ginosa (TA)
Chiese a Ginosa
Ginosa (TA)
Masserie a Ginosa
Ginosa (TA)
La storia della Passio Christi
Ginosa (TA)
Chiese di rilevanza storica
Ginosa (TA)
Marina di Ginosa
Ginosa (TA)
Lago Salinella a Marina di Ginosa
Ginosa (TA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Ginosa


taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,078 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK