La Casa del Petrarca

La Casa del Petrarca

non è visitabile l'interno

Francesco Petrarca nacque ad Arezzo perché il padre, guelfo di parte bianca come Dante, vi si trovava in esilio, ma ben presto si trasferì a Incisa Valdarno, in una proprietà che la famiglia, originaria di quei luoghi, aveva nella cittadina.

La Casa del Petrarca si presenta ora in abbandono, con una lapide che tramanda la nobiltà degli abitanti. L'edificio sorge all'interno delle mura superstiti del Castello d'Incisa. E' certo che il Petrarca visse nella casa, di proprietà della madre Pianigiani, alcuni anni dell'infanzia.

Si trattava di una bella costruzione rustica, addossata ad altre case medievali in una località rimasta suggestivamente ferma nel tempo e dalla quale si gode una ariosa vista sul fiume Arno. La casa, sede di un piccolo museo e di una biblioteca fino alla seconda guerra mondiale, si trova adesso in condizioni degradate in attesa di un adeguato restauro.

Orario ingresso: chiuso al pubblico

Località Castello
tel. 055 863129

Schede correlate
Casa di Dante
Firenze (FI)
Casa di Giovanni Boccaccio
Firenze (FI)
Il Genio di Leonardo
Firenze (FI)
Casa Buonarroti
Firenze (FI)
Casa Museo Rodolfo Siviero
Firenze (FI)
Museo Casa di Dante
Firenze (FI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Firenze


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,078 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK