L'Orto Botanico di Palermo

L'Orto Botanico di Palermo

con piante orientali, esotiche, del Sudamerica...

Nella sua attuale collocazione nasce nel 1789. Oltre al giardino vengono ideati dall'architetto francese Dufourny tutta una serie di edifici adibiti anche allo studio ed alla sperimentazione. Numerosissime le specie accolte. Begli esemplari di piante orientali, esotiche, maestose come il Dendrocalamus Giganteus, una specie di bambù, ma gigantesco o l'incredibile esemplare di Ficus Magnolioides, il più grande ed esteso esemplare del giardino. Singolari le chorisie, bombacee provenienti dal Sudamerica introdotte a Palermo alla fine dell'800, caratterizzate da un curioso tronco rigonfio e spinoso. Dal grande fiore, di un rosa intenso, si sviluppano poi i frutti che, giunti a maturazione, si spaccano e lasciano cadere i semi avvolti da una folta peluria, in passato utilizzata come crine. Una serra custodisce begli esemplari di cactus, mentre presso l'entrata si possono ammirare enormi "barili d'oro" (anche ironicamente chiamati sedie della suocera).

Schede correlate
Chiesa di S. Spirito o dei Vespri a Palermo
Palermo (PA)
Chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi a Palermo
Palermo (PA)
Da Palermo al monte Pellegrino
provincia di Palermo
Museo Etnografico Pitrè a Palermo
Palermo (PA)
Palazzi a Palermo: Albergo delle Povere
Palermo (PA)
Palermo verde: il Parco della Favorita
Palermo (PA)
Palermo: catacombe dei Cappuccini
Palermo (PA)
Santuario di S. Maria del Gesù a Palermo
Palermo (PA)
Scorci di Palermo: Ponte dell'Ammiraglio
Palermo (PA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Palermo


palermo messina enna catania siracusa ragusa caltanissetta agrigento trapani
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,171 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK