L’Università Cattolica di Piacenza

L’Università Cattolica di Piacenza

con le Facoltà di Agraria, di Economia, Giurisprudenza, Scienze della formazione e Sociologia

L’Università Cattolica è uno dei fiori all’occhiello di Piacenza. Prestigiosa, scelta da studenti di tutto il mondo, nel corso degli anni si è ampliata ed arricchita di strutture. Ma un aspetto non è mai cambiato: lo stretto legame con la città. Voluta da padre Agostino Gemelli, fu realizzata in soli dieci anni. Era il gennaio 1953 quando nell’edificio ancor oggi cuore dell’ateneo, costruito su un'area donata dal "Comitato per la ricostruzione" all’Ente per l’istruzione superiore agraria (Episa), cominciarono i corsi di laurea della Facoltà di Agraria. Tre anni dopo venne aggiunto il collegio S. Isidoro, destinato ad ospitare gli studenti che venivano da fuori, molti dei quali da altri Paesi.
L’inaugurazione ufficiale dell’Università avvenne il 5 maggio 1957 alla presenza del presidente del Consiglio Segni e del presidente della Conferenza Episcopale Italiana, cardinal Siri.
Padre Gemelli tenne il discorso, la Facoltà di Agraria aveva già laureato 29 dottori. Da allora l’espansione, lenta ma costante, non si è più fermata, grazie anche alla sinergia tra Enti pubblici, mondo imprenditoriale e Istituti di credito locali, che ha portato all’apertura nel 1990 della Facoltà di Economia.
Attorno alle due Facoltà, quella storica di Agraria e quella di Economia, sono progressivamente nati centri di ricerca, laboratori specialistici e didattici e, soprattutto, altre tre Facoltà: Giurisprudenza, Scienze della formazione e Sociologia. Oggi gli iscritti sono oltre 3.000. Una piccola città con caratteristiche di internazionalità perfettamente organizzata ed autosufficiente, dotata non solo di attrezzature per lo studio, ma anche per il tempo libero e di ritrovo. Al primo posto sono stati messi, fin dagli esordi, il livello dell’insegnamento e la qualità delle strutture. I numeri sono più eloquenti di qualsiasi parola. Il rapporto studenti/docenti è di 1 a 11, la percentuale dei laureati è pari al75% degli iscritti, il campus ha un'estensione di 37.000 metri quadrati, in biblioteca vi è un posto ogni 8 studenti. L’Università si avvale di laboratori tecnologici accreditati dal Sinal (Sistema nazionale per l’accreditamento laboratori), promuove stage e scambi con 4 Università di altri Paesi ed è in grado di offrire ottimi sbocchi lavorativi.

Schede correlate
Politecnico di Milano a Piacenza
Piacenza (PC)
Piacenza e l'innovazione
provincia di Piacenza
Il Conservatorio di Musica G. Nicolini a Piacenza
Piacenza (PC)
Piacenza e provincia: cultura e divertimento
Piacenza (PC)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

laurea universitaria
laurea universitaria

Comune di Piacenza


rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 7,800 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK