Itinerari ad Acerno

Itinerari ad Acerno

chiese e Monti Polveracchio, Cervialto ed Acellica

Il territorio di Acerno custodisce interessanti opere storiche e artistiche. Tra le più significative senz'altro la Cattedrale di San Donato, eretta nel 1444, più volte distrutta e ricostruita, con il suo campanile rastrennato a più ordini, sormontato da cuspide a bulbo; nell'interno si possono ammirare nel Presbiterio, quattro dipinti raffiguranti i quattro Evangelisti, opere del Pallante del 1797.
Da visitare la chiesa della Madonna delle Grazie, con il suo imponente altare in marmi policromi, con al centro la magnifica effigie della Madonna delle Grazie incoronata.
Mentre per quanto concerne il Castello che appartenne a Ruggiero di Lauria rimangono ancora visibili solamente i resti.

grazie all'ubicazione e all'aria balsamica, Acerno è divenuta negli ultimi tempi luogo di villeggiatura, cosicchè, per accogliere i turisti, sono stati costruiti villaggi turistici, centri d'accoglienza e alberghi.
La cittadina fa da base per escursioni ai monti Cervialto (m. 1809), Polveracchio (m. 1790), e Acellica (m. 1657); le cime si raggiungono dopo ore di salutari passeggiate tra luoghi molto spettacolari.
Dal 1990 la Regione Campania ha dichiarato Parco naturale, il massiccio dei Monti Picentini, con al centro l'amena cittadina di Acerno.

copyright: http://angri.interfree.it

Schede correlate
Acerno - breve cronistoria
Acerno (SA)
Acerno - personaggi illustri
Acerno (SA)
Acerno - Appuntamenti e manifestazioni
Acerno (SA)
Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, di S. Maria della Pace e altre
Montecorvino Rovella (SA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Acerno


napoli salerno avellino benevento caserta
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,109 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK