In giro per Palermo: "Quattro Canti"

In giro per Palermo: "Quattro Canti"

piazza Vigliena è l'intersezione delle due vie principali

All'intersezione delle due vie principali di Palermo, via Vittorio Emanuele e via Maqueda, si trova questo slargo ai cui quattro angoli si elevano le facciate convesse di bei palazzi secenteschi dalla classica suddivisione a tre ordini sovrapposti (dorico, ionico e corinzio) con, al centro, fontane sormontate dalle statue delle quattro stagioni. Nelle nicchie degli ordini superiori si trovano invece le statue di re spagnoli e, al livello più alto, quelle delle protettrici di Palermo, le sante Cristina, Ninfa, Oliva e Agata, poi soppiantata da Santa Rosalia. L'incrocio segna anche le quattro zone in cui, un tempo, Palermo era suddivisa: Palazzo Reale, Mezzomonreale, Castellammare e Oreto, ciascuna affidata ad una santa.

Schede correlate
Chiesa dei Carmine a Palermo
Palermo (PA)
Chiesa dei Gesù a Palermo
Palermo (PA)
Chiesa del SS. Salvatore a Palermo
Palermo (PA)
Chiesa di San Cataldo a Palermo
Palermo (PA)
Chiese a Palermo: S. Giuseppe ai Teatini
Palermo (PA)
La cattedrale di Palermo
Palermo (PA)
Palazzo Comitini a Palermo
Palermo (PA)
Palazzo e Parco d'Orleans a Palermo
Palermo (PA)
Palazzo Pretorio di Palermo
Palermo (PA)
Palazzo Sclafani a Palermo
Palermo (PA)
Palermo: La Martorana
Palermo (PA)
S. Giovanni degli Eremiti a Palermo
Palermo (PA)
Visita alla città di Palermo: Piazza Pretoria
Palermo (PA)
Itinerari a Palermo: Porta Nuova
Palermo (PA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Palermo


palermo messina enna catania siracusa ragusa caltanissetta agrigento trapani
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,203 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK