Il Giardino di Villa Rizzardi a Negrar

Il Giardino di Villa Rizzardi a Negrar

al suo interno il grande teatro di verzura

Realizzato nel 1783 dall'architetto Luigi Trezza, il giardino di Villa Rizzardi (l'edificio è di fine '800) rappresenta probabilmente uno degli ultimi esempi di giardino all'italiana. Fu il conte Antonio Rizzardi a sfidare la moda del tempo, dominata dallo stile all'inglese. Il giardino è disposto su tre livelli e si estende su una superficie di 5,4 ettari. Vi si accede attraverso un ben sagomato viale di carpini, collocato nella zona più alta, quella del boschetto. In quest'area, tra lecci, carpini, aceri e tassi, è stato costruito un tempietto con statue di Ercole, Diana e altri personaggi mitologici. Una serie di scalette conduce al secondo livello, il giardino degli agrumi, su cui si affacciano due limonaie.
Una scala chiusa da siepi di cipressi porta alla rotonda della fontana, una verde stanza circolare con al centro un bacino d'acqua. Proseguendo la discesa si giunge al giardino dei fiori, di fronte alla villa. Da qui, attraverso una galleria di carpini e un viale di cipressi si arriva al teatro di verzura, il più ampio d'Italia (7 ordini di spalti), dove ancor oggi vengono allestiti spettacoli. Vi è poi un giardino segreto, a cui si accede dal piano nobile della villa. E' ornato da aiuole di bosso, vasche e da uno splendido ninfeo.

da www.tourism.verona.it

Schede correlate
Negrar
Negrar (VR)
Villa Romana di Negrar
Negrar (VR)
Arbizzano: Chiesa di San Pietro
Negrar (VR)
Negrar: Chiesa di San Martino
Negrar (VR)
Villa Mosconi a Negrar
Negrar (VR)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

chiesa di Negrar
chiesa di Negrar

Comune di Negrar


rovigo padova venezia treviso verona vicenza belluno
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Negrar


Attrazioni
Natura e ambiente


esecuzione in 0,187 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK