Il Gavi Docg

Il Gavi Docg

uno tra i vini più apprezzati nel panorama enologico nazionale

Con il riconoscimento della Docg, nel 1998, il Gavi ha completato il percorso che lo ha reso famoso in tutto il mondo. I primi impianti razionali in grande stile di Cortese, vitigno autoctono gia' citato nel Seicento, sono dovuti alla famiglia dei Cambiaso nelle tenute Centuriona e Toledana nel 1876, grazie alla buona qualita' del vino ottenuto, l'esempio fu presto seguito dalle altre grandi tenute della zona. L'affermazione del Cortese di Gavi, la specializzazione vitivinicola, la spinta qualitativa e promozionale delle grandi aziende portarono al riconoscimento, nel 1974 della Doc e alla recente Docg. Attualmente la ricerca enologica delle grandi aziende e' rivolta a produrre, oltre al classico bianco profumato e fresco, vini piu' strutturati e longevi, di impronta 'francese'.

Schede correlate
Le province di Asti e Alessandria
provincia di Asti
Itinerari nel comprensorio di Alessandria e Asti
provincia di Alessandria
Fiere e mercati ad Alessandria e provincia
provincia di Alessandria
Visita ad Ovada
Ovada (AL)
Itinerari in provincia di Alessandria
provincia di Alessandria
Visita a Gavi
Gavi (AL)
visita alla città di Alessandria
provincia di Alessandria

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

grappoli-appesi
grappoli-appesi

Comune di Gavi


vercelli alessandria asti cuneo torino biella novara verbania
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Gavi


Attrazioni


esecuzione in 0,156 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK