Il Garda veronese: Malcesine

Il Garda veronese: Malcesine

dal lago in pochi minuti alle alte vette del Monte Baldo

La pubblicità chiama "testimonials" quei personaggi famosi che prestano il proprio volto alla promozione di un prodotto. Ebbene, Malcesine può vantarne uno prestigiosissimo: a capirne per primo la grande potenzialità turistica fu infatti, nel 1786, Johann Wolfgang Goethe, uno dei più grandi nomi della letteratura europea.
Da allora l’ospitalità di Malcesine e delle tranquille frazioni rivierasche di Cassone e Navene ha fatto passi da gigante. Questa è da decenni una fra le più note località di villeggiatura italiane. Più di cento alberghi, una decina di campeggi e vari residences accolgono il turista. D’estate migliaia di villeggianti frequentano i vicoli medievali che salgono verso il castello scaligero, le spiagge piene di sole, il bel lungolago su cui si affacciano negozi, ristoranti e gelaterie. Vele e windsurf colorano le acque del lago.
Malcesine ha un fascino particolare, col suo ambiente ricco di contrasti. C’è il Mediterraneo nei giardini ricchi di oleandri e nell’immenso oliveto da cui si ricava un olio delicatissimo. Più su, invece, il paesaggio si fa alpino. Passare in pochi minuti dagli olivi alle più alte vette del Monte Baldo, gustando il maestoso scenario del lago, è un’esperienza unica, irripetibile. La si può provare con la funivia di Malcesine-Tratto Spino. Utilizzano questo impianto anche coloro che amano poi tornare a valle a piedi o in mountain bike. E così pure vi sale, d’inverno, chi ama gli sport della neve: si scia infatti su piste eccellenti, con l’azzurro del lago sempre davanti agli occhi.

Lo sport
Malcesine è il paradiso della vela e del windsurf: circoli e scuole assistono campioni e principianti. Fra gli altri sport giovani spiccano mountain bike e parapendio (c’è un’area attrezzata). Infinite le possibilità di escursioni sul Monte Baldo. D’inverno si scia a Tratto Spino.

Le manifestazioni
Il teatro all’aperto ai piedi del castello di Malcesine ospita prestigiosi spettacoli durante tutta l’estate. A Cassone si svolge in agosto la Festa dei ciclamini, con la tradizionale gara delle "bisse", imbarcazioni a remi tipiche del lago.

Da vedere
Vicino al porto di Malcesine c’è il palazzo dei Capitani, d’epoca veneziana; in chiesa parrocchiale c’è una splendida "Deposizione" di Girolamo Dai Libri. La parrocchiale di Cassone è stata ritratta da Klimt; l’Aril è da molti è considerato il fiume più corto del mondo (175 metri).

Il castello
Il castello di Malcesine potrebbe avere origine longobarda. Ricostruito dagli Scaligeri, fu modificato dai tecnici militari veneziani e austriaci. Oggi ospita un museo sulla storia e l’ambiente del lago. Dall’alto della sua torre si gode un magnifico panorama.

www.malcesinepiu.it

Schede correlate
Le ville a Cavaion Veronese
Cavaion Veronese (VR)
Eventi sul Garda Veronese
provincia di Verona
IAT sul Garda "Riviera degli Ulivi"
Verona (VR)
Itinerari gardesani: Bardolino
Bardolino (VR)
Museo Napoleonico, del vino ed altro
provincia di Verona
Per arrivare al Lago di Garda
provincia di Verona
Visita a Brenzone
Brenzone (VR)
Vela e windsurf sul lago di Garda
provincia di Verona
Castelnuovo del Garda
Castelnuovo Del Garda (VR)
Circoli nautici, vela, yacht, surf
provincia di Verona
Appuntamenti a Cavaion Veronese
Cavaion Veronese (VR)
Costermano
Costermano (VR)
Garda
Garda (VR)
Itinerari sul Garda: Lazise
Lazise (VR)
Peschiera del Garda
Peschiera Del Garda (VR)
Garda veronese: Torri del Benaco
Torri Del Benaco (VR)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Malcesine


rovigo padova venezia treviso verona vicenza belluno
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Malcesine


Attrazioni


esecuzione in 0,171 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK