Il centro storico di Ostuni

Il centro storico di Ostuni

Visita guidata alla scoperta delle origini storico culturali della "Città Bianca"

L'itinerario prevede una visita completa del borgo medioevale di Ostuni, chiamato "terra".
La partenza si effettua da Piazza Libertà, triangolare e spaziosa, dove si affacciano il palazzo del Municipio, la Chiesa di San Francesco, l'Obelisco di Sant'Oronzo, la Chiesa dello Spirito Santo. Si parte da qui per le antiche mura e per ammirare uno splendido panorama su Viale Oronzo Quaranta. Entrando da Porta San Demetrio ci si inoltra nel borgo medioevale, attraverso via Bixio Continelli, lunga strada in salita tra archi e pareti bianche di calce. Si giunge in Via Cattedrale dove si può ammirare la facciata della Chiesa di San Vito Martire, attuale museo delle Civiltà preclassiche e sede di una esposizione permanente dedicata agli antichi agricoltori dell'occidente Mediterraneo. Qui è conservato il calco di un reperto archeologico di enorme importanza: i resti di una donna con il suo feto risalente a circa venticinquemila anni fa (paleolitico superiore). Lasciato il museo si procede per Piazza Cattedrale, che offre uno scenario architettonico ed artistico di incomparabile bellezza: la Cattedrale (monumento nazionale), l'Episcopio e la Biblioteca, il ponte in pietra.
Scendendo per vico Castello ci troviamo di fronte ad uno scenario unico che include la collina, gli uliveti, il mare. Ci inoltriamo nuovamente nell'intricato dedalo di vie, piene di archi, palazzi con eleganti portali, piazzette e balconcini. Attraversando il centro storico si ha l'impressione di essere calati in una dimensione fiabesca al di là del tempo e dello spazio. Per completare la visita ci si ferma presso una antica porta di accesso alla città, Porta Nova.
In questo itinerario i visitatori hanno la possibilità di degustare prodotti tipici (olio,vino, orecchiette, latticini, dolciumi, fichi secchi, mandorle tostate, confetture e rosoli) e acquistare pregevoli manifatture artigianali (cesti in vimini, merletti e pizzi, oggetti in legno d'olivo, fischietti e ceramiche), dai numerosi negozietti presenti tra le vie del centro storico.
In attesa di gustare un'ottima cena presso uno dei tanti ristoranti tipici e trascorrere poi la serata tra mostre figurative e spettacoli, si può fare una passeggiata sulla selva di Ostuni e visitare magari il santuario di Sant'Oronzo (patrono della città, la cui festa/cavalcata si celebra il ventisei di agosto) collocato presso uno dei posti più suggestivi dell'intera regione.

a cura dell' "Associazione Ostuni Città messapica"

www.urpcomunediostuni.it

Schede correlate
Cavalcata di Sant'Oronzo
Ostuni (BR)
L'antico borgo di Ostuni
Ostuni (BR)
Le spiagge di Ostuni
Ostuni (BR)
Feste ed appuntamenti ad Ostuni
Ostuni (BR)
La collina, la pianura, il mare ad Ostuni
Ostuni (BR)
prodotti tipici e specialità gastronomiche ad Ostuni
Ostuni (BR)
Ostuni - dagli ulivi al mare
Ostuni (BR)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Ostuni


taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,202 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK