Il castello di Malgrate a Villafranca

Il castello di Malgrate a Villafranca

in Lunigiana spicca la sua alta torre cilindrica

Sede dal 1531 di un nuovo feudo autonomo originatesi dalla frammentazione dinastica dei marchesi Malaspina di Filattiera. Il castello oltre a svolgere funzioni prettamente difensive anche qui assunse la connotazione di residenza del signore feudale. La trasformazione definitiva della rocca originaria fu completata dai marchesi Ariberti di Cremona che nel 1641 subentrarono alla guida del feudo. Tutto il corpo centrale del castello fu così trasformato in palazzo ed anche la torre medioevale fu inglobata nella nuova struttura residenziale. Eccezionale è l’alta torre cilindrica, molto ben conservata, coronata da uno sbalzo di ronda retto da beccatelli. Essa costituisce l’elemento centrale di un sistema difensivo tipico dell’età medioevale: una cinta muraria che circonda una torre centrale di controllo e di rifugio.

Schede correlate
Museo del Territorio dell’Alta Valle Aulella
Casola In Lunigiana (MS)
Museo delle Statue Stele
Pontremoli (MS)
Museo Etnografico di Villafranca Lunigiana
Villafranca In Lunigiana (MS)
Arrivare in Lunigiana
provincia di Massa Carrara
La Lunigiana
provincia di Massa Carrara
La Lunigiana: santuario Madonna del Monte
Mulazzo (MS)
Museo di Storia Naturale
provincia di Massa Carrara
Storia di Aulla
Aulla (MS)
Itinerari in Lunigiana: Fosdinovo
Fosdinovo (MS)
Villafranca in Lunigiana
Villafranca In Lunigiana (MS)
Il mercato medievale a Villafranca
Villafranca In Lunigiana (MS)
Sarzana
Sarzana (SP)

Villafranca-il-castello
Villafranca-il-castello

Comune di Villafranca In Lunigiana


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK