I poeti scrissero

I poeti scrissero

Shelley, Montale, Lawrence, Pasolini

I POETI SCRISSERO....

And the wind that winget their flight from the land came fresh and light, and the scentt of winget flowers, and the coolness of the hours.
Of dew, and sweet warmth left by day, were scattered o’er the twinkling bay.
(Percy Bysshe Shelley) 

S’è rifatta la calma nell’aria:tra gli scogli parlotta la maretta. Sulla costa quietata, nei broli, qualche palma a pena svetta.
Una carezza disfiora la linea del mare e la scompiglia un attimo, soffio lieve che vi s’infrange e ancora il cammino ripiglia.
(Eugenio Montale) 

The mediterranean is quiet wonderful and when the sun sets beyond the island of Porto Venere, and all the sea is like heaving white milk with a street of fire across it, and amethyst islands away back, it is too beautiful.
(David Herbert Lawrence) 

Fresco tremava il monte di Lerici d’olii azzurri davanti al battello tra le luci della Spezia mentre l’inverno accarezzava l’alba con mani dolci di brezza, amare di sole; e la barca di Shelley come in una stampa dove il verde smarrisce nell’azzurro approdando accorava l’aria di Porto Venere; poi scorse il mattino e tutto fu bianco.
Ma tu, Italia, sei l’alba degli inverni primaverili nel golfo della Spezia.
(Pier Paolo Pasolini) 


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK