Grotte di Toirano

Grotte di Toirano

Grotta della Bàsura, di S. Lucia Inferiore, di S. Lucia Superiore, del Colombo

Risalendo la Val Varatella, poco oltre il paese di Toirano, si incontrano i contrafforti di un massiccio calcareo di dolomiti grigie, solcato da una serie di valloni, in cui si aprono oltre 50 caverne naturali. Il complesso delle Grotte di Toirano, aperto al pubblico dal 1953, dopo le opportune opere di sistemazione, è gestito ed organizzato direttamente dal Comune. Tale complesso costituisce oggi nna delle maggiori attrattive che l’entroterra della Riviera di Ponente offre al turismo.

Grotta della Bàsura
Nota sin dal secolo scorso per le esplorazioni di Nicolò Morelli, risulta sicuramente la più spettacolare. Nel 1950 è avvenuta la scoperta di una serie di sale interne che seguono un percorso di circa 450 mt.. Nella grotta trovò rifugio per millenni l’orso delle caverne la cui presenza è attestata da un gran numero di resti ossei, da impronte di zampe sul suolo e dalle tracce di unghiate sulle pareti della grotta. Di particolare interesse sono le testimonianze riferibili all’uomo preistorico, rappresentate da impronte di piedi, mani e ginocchia e, nella “sala dei misteri” dalle numerose palline d’argilla scagliate contro la parete, probabilmente con significato rituale. Sino a qualche anno fa, le impronte si attribuivano all’uomo di Neandertal. Una serie di datazioni assolute recentemente effettuate ha tuttavia dimostrato che esse hanno un’età di 12.340 anni e sono pertanto riferibili a uomini del Paleolitico Superiore. Nella Grotta della Bàsura, il cui nome in dialetto significa strega, le bellezze naturali si fondono con elementi di interesse scientifico e paleontologico. Sale: Sala Morelli, il Salotto, Corridoio delle impronte preistoriche, Sala del Laghetto , Cimitero degli Orsi delle caverne e sala dei misteri, Antro di Cibele, Tunnel artificiale.

Grotta di S. Lucia Inferiore
Nel 1966 vennero scoperte nella Grotta di S. Lucia Inferiore una serie di sale straordinarie per le loro delicate concrezioni, alcune delle quali di vaste proporzioni che presentano enormi stalattiti e formazioni di cristalli sottili, di aragonite, in una curiosa disposizione a fiore che ricorpono alcune pareti. E’ possibile accedere a queste sale attraverso un traforo lungo 120 mt. (aperto nel 1967) dal fondo della Grotta della Bàsura. Al termine di tale diaframma, il percorso prosegue scavato in una grandiosa colata di alabastro, all’interno di imponenti ambienti ricchi concrezioni mammellonari, tra i più spettacolari è il cosiddetto “antro di cibele”, fino a raggiungere il tratto già conosciuto della Grotta di S. Lucia Inferiore e uscire all’aperto sul versante opposto a quello della valletta d’ingresso, dopo aver percorso l’affascinante itinerario attraverso le due grotte collegate. Nei pressi dell’uscita si può visitare l’omonimo santuario di S. Lucia. Sale: Sale dei Cristalli, Sala del Pantheon, Corridoio degli Alabastri, Sala dei capitelli.

Grotta di S. Lucia Superiore
Conosciuta fin dal Medioevo, deve il suo nome al Santuario risalente ai secoli XV e XVI. Posteriore all’altare, la cavità presenta un corridoio lungo 240 mt.. Alcuni livelli più bassi della grotta sono riferibili all’ultima glaciazione e contengono strumenti litici attribuiti all’uomo di Neandertal.

Grotta del Colombo
Di grande interesse preistorico la grotta si apre nel medesimo massiccio della Grotta della Bàsura e di quella di S. Lucia, e consiste in una galleria lunga 50 mt. collegata ad una sala laterale di notevoli dimensioni. I suoi livelli contengono testimonianze di successive occupazioni umane, dal Paleolitico Inferiore al Neolitico.

Schede correlate
Visita a Toirano
Toirano (SV)
Escursioni da Toirano
Toirano (SV)
Eventi a Toirano
Toirano (SV)
Luoghi di culto a Toirano
Toirano (SV)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Toirano


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK