Grotta della Tumarola

Grotta della Tumarola

area ricoperta da timo, ad Avetrana

Prende nome dal fatto che il timo (Thymus communis) è localmente chiamato “ tumu” e quindi Tumarola sta ad indicare un’area ricoperta da timo. Oggi l’area è completamente devastata dalle estrazioni di materiale da costruzione. La cavità si apre alla destra orografica del canale di San Martino in zona prossima a quella che doveva essere quella della foce del canale stesso. Si sviluppa per circa 110 metri ad una quota di 22 metri sul livello del mare. Un tempo, prima delle attività estrattive era situata a circa sette metri al di sotto dell’originario piano di campagna. E’ l’unica a conservare ancora bene evidenti tutte quelle morfologie che sono tipiche di corsi acquei sotterranei; tetto ad onda, formazioni mammellonari, depositi, nelle anse dei cunicoli, di ciottolame tondeggiante. Al tempo della sua scoperta (anni ’60 –Unione Speleologica Avetranese “L. Donini”),il letto della cavità era interamente ricoperto da un crostone carbonatico. Oggi, visite inconsulte lo hanno completamente distrutto portando alla luce il deposito sabbioso sottostante.

da www.comune.avetrana.ta.it

Schede correlate
Avetrana ieri e oggi
Avetrana (TA)
il paesaggio di Avetrana
Avetrana (TA)
Grotta di San Martino e Caverna dell’Erba
Avetrana (TA)
Grotta di Villanova
Avetrana (TA)
Grotta dei salti
Avetrana (TA)
Tradizioni e folklore ad Avetrana
Avetrana (TA)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Avetrana


taranto lecce brindisi bari foggia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,186 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK