gnocco fritto (o torta fritta)

gnocco fritto (o torta fritta)

ma anche "chisola cui grasei"

Tra le bontà della gastronomia piacentina si annovera la chisola cui grasèi (focaccia con i ciccioli), favolosa per tappare buchi nello stomaco, e il gnocco fritto o torta fritta. Si tratta di losanghe di pasta che, gettate nello strutto bollente di un padellone di ferro, assumono un colar giallo oro, diventano croccanti e dorate in cima, pallide e morbide nella pancia, si gonfiano come vele al vento e sono piene di "vesciche". Poi, si prendono con cautela, poichè vengono normalmente servite molto calde, e si gustano accompagnate dall'ottimo salume piacentino: una delizia per il palato. Un buon sorso di vino ogni tanto è il valore aggiunto a questa specialità.

Schede correlate
Agnello alla Piacentina
provincia di Piacenza
Anolini (Anvein)
provincia di Piacenza
Burtleina
provincia di Piacenza
Ciambella (Buslàn)
provincia di Piacenza
''Gnoc ad la vigilia''
provincia di Piacenza
Gonfietti
provincia di Piacenza
Lumache
provincia di Piacenza
Pisarèi e fasò (gnocchetti e fagioli)
provincia di Piacenza
Polenta condita (Pulêinta cônsa)
provincia di Piacenza
Polenta e ciccioli (Pulêinta e graséi)
provincia di Piacenza
Sprelle (Ciàciar)
provincia di Piacenza
Tortelli con gli spinaci (Turtéi)
provincia di Piacenza
Gastronomia piacentina
provincia di Piacenza
La cucina piacentina
provincia di Piacenza
La viticoltura piacentina
provincia di Piacenza
Dolci della tradizione piacentina
provincia di Piacenza
Grana Padano
provincia di Piacenza
pancetta, coppa e salame
provincia di Piacenza

rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,453 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK