Gastronomia del Golfo dei Poeti

Gastronomia del Golfo dei Poeti

Fritture di pesci, molluschi e crostacei, frittelle di bianchetti, frutti di mare

LA GASTRONOMIA DEL GOLFO
La tavola è soprattutto legata al mare: fritture di pesci, molluschi e crostacei, frittelle di bianchetti, frutti di mare fra cui i tartufi e i muscoli ripieni o alla marinara, polpo, zuppe di pesce (tipica la “burridda” di Porto Venere), stoccafisso, baccalà, “scabecio” (pesce marinato), grigliate di pesci e crostacei e altre specialità. Ma troviamo anche: minestrone e trenette al pesto, pasta alla contadina, “mesciua” (minestra di grano, ceci e fagioli, tipica della Spezia e del suo immediato entroterra), farinata (polentina di farina di ceci con olio, cotta in teglia nel forno a legna). Fra i dolci locali: buccellati, torte di riso, castagnaccio e “pattona” (specie di castagnaccio). Vini: Cinque Terre bianco secco e sciacchetrà (zone DOC di Tramonti, Biassa e Campiglia), Bianco di Marinasco.


la spezia genova savona imperia
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,156 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK