Dal Passo del Brennero a Riva del Garda

Dal Passo del Brennero a Riva del Garda

itinerario piuttosto impegnativo

Il Passo del Brennero, il varco alpino a quota più bassa e storicamente la via di comunicazione più importante fra i Paesi del Nord Europa e l'area mediterranea, è il punto di partenza (o di arrivo) di questo itinerario piuttosto impegnativo che ci porterà fino alle dolci sponde del lago di Garda, il più esteso d'Italia, fra ulivi e cipressi, scoprendo via via tante montagne e tante realtà geografiche e paesaggistiche diverse. Un percorso da affrontare con la bella stagione (da maggio ad ottobre).

Partenza dal passo del Brennero sulla ss 12 verso Colle Isarco, Vipiteno, Fortezza;
da Fortezza seguire le indicazioni per la SS. 49 o E66 verso Brunico, oltrepassando Rio di Pusteria fino a Vandoies;
svoltare a sinistra sulla SS. 40 (Pustertaler Sonnenstraße) verso Terento, Chienes, Falzes fino a Brunico;
da Brunico proseguire verso Perca, Valdaora;
svoltare a destra sulla SP. 43 del Passo della Furcia fino a raggiungere il passo a 1759 m e scendere a San Vigilio di Marebbe e proseguire per Longega;
riprendere la SS. 244 per San Martino, La Villa, Corvara;
svoltare sulla SS. 243 verso Colfosco e salire al passo Gardena e scendere a Selva di Valgardena;
da Selva ritornare sulla ss 243 verso Plan ed imboccare la ss 242 fino al passo Sella per poi scendere a Canazei;
continuare sulla ss 48 fino a Vigo di Fassa;
proseguire sulla ss 241 fino al passo di Costalunga, scendere a Carezza, Nova Levante fino a Ponte Nova;
imboccare la ss 620 fino al passo di Lavazè e scendere a Cavalese e raggiungere Predazzo;
da Predazzo imboccare la SS. 50 verso il Passo Rolle attraversando Bellamonte, Paneveggio;
scendere a San Martino di Castrozza fino a Fiera di Primiero, Imer per dirigersi verso Canal San Bovo, il Passo Broccon, Castello Tesino, Pieve Tesino, Strigno fino a rientrare sulla SS. 47 ed arrivare a Borgo Valsugana e subito dopo Levico;
proseguire per Caldonazzo, Centa San Nicolò, Folgaria, Calliano;
sulla SS. 12 proseguire in direzione Rovereto, oltrepassandolo, fino a Mori;
imboccare la SS. 240 fino a Riva del Garda.

© copyright Dolomiti.it

Schede correlate
Itinerario del Brennero in moto
provincia di Bolzano
Per arrivare al Lago di Garda
provincia di Verona
Il Rifugio Dal Piàz e la Busa delle Vétte
provincia di Belluno
Itinerari dell'Alto Adige: Alta Pusteria
provincia di Bolzano
Itinerari in Val di Fiemme
provincia di Trento
Il sentiero dei Caserìn
provincia di Belluno
Da Belluno a Dobbiaco in moto
provincia di Belluno
Vie ferrate in Marmolada
provincia di Belluno
Sentiero escursionistico Corrado De Bastiani
provincia di Belluno
Il Bivacco Palìa e il Monte Pizzòcco
provincia di Belluno
I confini del nord Italia: Colle Isarco
provincia di Bolzano
il Garda Trentino
provincia di Trento
Laghi del Trentino: Riva del Garda
Riva Del Garda (TN)
Itinerari sul Garda trentino: Arco
Arco (TN)
Il confine italo-austriaco: Vipiteno
Vipiteno (BZ)

trento bolzano
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Elenco Provincie
Trentine


Bolzano
Trento



esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK