Conoscere Roma: colle del Pincio

Conoscere Roma: colle del Pincio

brevi cenni di storia

Il nome del colle del Pincio sembra derivi da quello di una villa detta Domus Pinciana (situata in parte nell'attuale Villa Medici), e venne usato per indicare la collina situata tra il Quirinale e la depressione di Villa Borghese. Il nome antico era quello di Collis Hortulorum, collegato ai giardini che circondavano le tombe romane di notevole importanza come ad esempio quella gentilizia dei Domitii, che erano poste ai due lati della via Salaria Vetus che passava per la collina. In seguito vennero costruite delle grandi ville, ne è un esempio quella degli Horti Luculliani situata nel versante occidentale mentre nel settore orientale era situato il Tempio di Venere Erycina (che era situato presso l'attuale incrocio tra via Lucania e via Boncompagni).Nel versante settentrionale il Pincio venne circondato da giganteschi muri di sostegno, come il cosiddetto Muro Torto che furono in seguito inseriti nelle Mura Aureliane nelle quali si apriva la Porta Pinciana.

Schede correlate
Conoscere Roma: Villa Borghese
Roma (RM)
Conoscere Roma: il Campidoglio
Roma (RM)
Vivere Roma: Curiosità
Roma (RM)
Foro di Traiano
Roma (RM)
Conoscere Roma - Sallustiano
Roma (RM)
Conoscere Roma: Quirinale
Roma (RM)
Conoscere Roma: Campo Marzio
Roma (RM)
Roma - I Palazzi della Repubblica
Roma (RM)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Roma


latina frosinone roma rieti viterbo
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,125 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK