Chiese e musei a Potenza

Chiese e musei a Potenza

a 819 mt. di altitudine è il capoluogo di regione più alto d'Italia

Nonostante le distruzioni la città conserva molti spunti degni d'interesse, e per la visita è consigliabile non tralasciare le seguenti tappe:

Cattedrale di S. Gerardo
del 1197, riedificata nel 1700, restaurata, conserva della struttura originaria la finestra tonda della facciata e l'abside.
Chiesa della Trinità. Risale al XIII secolo ma è stata restaurata nel 1975 in forme neoclassiche; i dipinti del Pietrafesa sono al Museo provinciale.
Chiesa di S. Francesco. È una testimonianza particolare di arte locale con evidenti influssi di arte catalana provenienti dagli artisti spagnoli presenti a Napoli. Molto belli il portale durazzesco e la porta lignea del 1499 d'intagliatore potentino con scene diverse. Più sobrio, puro, il portale del Chiostro; durazzesco invece, il terzo che immette nella Canonica. In chiesa, latombadi Donatodi Grasiis, in marmo, del XVI secolo presenta similitudini con forme precedenti napoletane.
Chiesa di S. Michele. XII secolo, il restauro ne ha snaturato abbastanza le linee di schietto romanico locale. La chiesa di S. Michele è stata attribuita al Maestro Sarolo di Muro.
Chiesa di S. Maria del Sepolcro. XIII secolo, su antico oratorio dei Templari. Restaurata, conserva l'arco di trionfo originale. Statua dell'Arcangelo Michele di gusto e fattura popolari. Splendido il bassorilievo Madonna con Bambino e Angeli, in marmo, probabilmente della fine XIV secolo.
Museo archeologico provinciale. Materiali e reperti di tutta la regione. È chiaro il legame della popolazione locale con i coloni greci; il museo è di facile e agevole lettura anche per i non addetti ai lavori. Se ne consiglia particolarmente la visita.
Archivio di Stato. La visita al museo non dovrebbe essere separata da quella dell'Archivio e viceversa, poiché solo così si può avere la visuale più completa della regione. In Archivio, vi sono documenti a partire dal '300 con circa 600 pergamene.
Scala del Popolo. Da piazza XVIII agosto, caratteristica, risale al 1892.

da www.aptbasilicata.it

Schede correlate
Cappella del Beato Bonaventura
Potenza (PZ)
Chiesa cattedrale di San Gerardo
Potenza (PZ)
Chiesa della Santissima Trinità
Potenza (PZ)
Chiesa di San Francesco
Potenza (PZ)
Chiesa di San Michele Arcangelo
Potenza (PZ)
Chiesa di San Rocco
Potenza (PZ)
Chiesa di Santa Lucia
Potenza (PZ)
Chiesa di Santa Maria del Sepolcro
Potenza (PZ)
Il Castello di Potenza
Potenza (PZ)
Passeggiando per il centro antico di Potenza
Potenza (PZ)
Potenza: la storia
Potenza (PZ)
Potenza: Ponte San Vito
Potenza (PZ)
Centri della Basilicata: Potenza
provincia di Potenza
Museo nazionale archeologico di Venosa
Venosa (PZ)
Museo di Storia Naturale della Valle del Mercure
Rotonda (PZ)
Museo archeologico provinciale di Potenza
provincia di Potenza
Museo nazionale dell'Alta Val d'Agri
Grumento Nova (PZ)
Museo nazionale del Melfese
Melfi (PZ)
Castelli della Basilicata
provincia di
Appuntamenti e feste in provincia di Potenza
provincia di Potenza
Territorio della Basilicata
provincia di
La montagna potentina
provincia di Potenza

matera potenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Elenco Provincie
Lucane


Matera
Potenza



esecuzione in 0,171 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK