Chiesa di San Rocco

Chiesa di San Rocco

dedicata ad uno dei più venerati santi di Potenza

Uscendo dal Museo si può ritornare al centro della città per diversi percorsi; dal quadrivio di Santa Maria si può salire rapidamente per la via discesa San Gerardo che conduce alla fine della via Vescovado, dove inizia la via Due Torri. In alternativa si può riprendere il corso Giuseppe Mazzini e, dopo un breve tratto, si imbocca a sinistra la via Caserma Lucania che conduce sino alla Porta San Giovanni da dove, attraverso la via Plebiscito e via Pretoria si può tornare a piazza Matteotti. Infine, sempre dal quadrivio di Santa Maria, si può prendere la via Cavour sulla sinistra percorrendola per intero si raggiunge, trovandola sul lato sinistro della strada, il piccolo giardino della zona posteriore della Chiesa di San Rocco

La chiesa è oggetto di grande interesse popolare perchè il santo che vi è venerato è uno dei più cari alla tradizione religiosa potentina.

L'edificio risale alla seconda metà del XIX secolo e fu realizzato in sostituzione di una più antica cappella che sorgeva nella zona stessa.

La facciata anteriore si presenta con un portale affiancato da due lesene giganti che arrivano sino al cornicione, il quale sostiene un timpano dalla stessa modanatura al centro del quale si apre un oculo, appena sopra il portale è posto un varco luce a semicerchio. I prospetti laterali rivelano la forma semicilindrica dei cappelloni come quello absidale. A quest'ultimo è collegato il corpo della sagrestia e casa canonica che, nella zona posteriore e laterale destra, è circondata da un piccolo spazio che la isola dalla corrente del traffico veicolare.

L'ingresso è dimensionalmente della stessa profondità dei tre cappelloni che costituiscono l'impianto di tipo centrale della chiesa. I tre cappelloni sono uguali tra loro e tutti coperti con calotta semisferica a catino.

Vi si conservano due sculture lignee che rappresentano San Rocco e San Vito certamente della seconda metà dell'800 di discreta fattura. Si potrebbe pensare che almeno la statua di San Rocco potesse appartenere all'antica cappella, ma non risultano al proposito notizie certe.

da www.comune.potenza.it

Schede correlate
Cappella del Beato Bonaventura
Potenza (PZ)
Chiesa cattedrale di San Gerardo
Potenza (PZ)
Chiesa della Santissima Trinità
Potenza (PZ)
Chiesa di San Francesco
Potenza (PZ)
Chiesa di San Michele Arcangelo
Potenza (PZ)
Chiesa di Santa Lucia
Potenza (PZ)
Chiesa di Santa Maria del Sepolcro
Potenza (PZ)
Passeggiando per il centro antico di Potenza
Potenza (PZ)
Potenza: la storia
Potenza (PZ)
Centri della Basilicata: Potenza
provincia di Potenza
Chiese e musei a Potenza
provincia di Potenza
Territorio della Basilicata
provincia di
La montagna potentina
provincia di Potenza

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Potenza


matera potenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta
Elenco Provincie
Lucane


Matera
Potenza

categorie schede turistiche
a Potenza


Arte e cultura
Attrazioni


esecuzione in 0,218 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK