Centri della val Nure: Pontedell’olio

Centri della val Nure: Pontedell’olio

oltre al suo castello, notevole quello di Riva costruito con sassi del Nure

Km. da Piacenza 23 Altitudine 217 C.a.p. 29028 Guardia Medica tel. 0523 87316 Municipio tel. 0523 877407 Carabinieri tel. 0523 87112

Le documentazioni più antiche lo fanno risalire al IX secolo con il primitivo nome di Ponte Albarola, in seguito fu trasformato in Pontedell’Olio poiché luogo di passaggio dei mercanti liguri che scendevano dai passi appenninici verso la pianura per il commercio dell’olio. Il castello a partire dal XIII secolo fu teatro di lotta tra guelfi e ghibellini e nel 1414 Bernardo Anguissola lo comprò dall’Imperatore Sigismondo. Nel secolo XVI, dopo il passaggio dei soldati del Conte Pier Maria Scotti, detto il Buso, una specie di bandito del tempo, passò ai Salvatico che lo cedettero poi agli Anguissola d’Altoé nel 1878. Altro castello di importante rilievo fu quello di Riva, località a due chilometri a monte; fu degli Anguissola nel 1323 e di Ottavio Farnese nel 1546 il quale lo assegnò al suo capitano Ottavio Vitelli. Restaurato nel 1884 dal nobile romano Emanuele Ruspoli, il castello è tutto costruito con sassi del Nure e presenta strutture rettangolari con, ai vertici, torri diseguali per forma o dimensioni. Pontedell’Olio ospita inoltre il bel Palazzo San Bono dove, nel 1819, risiedette per qualche tempo Carolina di Brunswick, Regina d’Inghilterra. Da vedere la Chiesa di San Giacomo, rimessa a nuovo nel XVIII secolo, ha facciata barocca e massiccia torre campanaria. Di fondazione forse più antica è la Chiesa di S. Rocco posta proprio al centro del borgo. L’economia verte sull’agricoltura e sull’attività industriale notevolmente sviluppatasi negli ultimi decenni. Nei dintorni di notevole interesse è Grazzano Visconti, Monte Santo, a 525 mt. di quota, con antico castello restaurato, Castione a sei chilometri, che sorge in un ridente paesaggio collinare, e ancora le colline di Carmiano, ricche di vigneti per la produzione di una pregiata uva della quale si ricava il prelibato “bianco di Carmiano”. Nel territorio comunale si contano poi numerose case di villeggiatura, tra cui alcune ville patrizie come Villa Zanardi Landi a Zaffignano.

Schede correlate
Itinerari piacentini: Pontedell'Olio
Ponte Dell'Olio (PC)
Pontedell'Olio: le Fornaci
Ponte Dell'Olio (PC)
Itinerari a cavallo nel piacentino
Vernasca (PC)
La Val Nure
provincia di Piacenza
Percorso Spettine, Lugherzano, Missano, Murlo
Bettola (PC)
Valli piacentine: Val Chero
provincia di Piacenza
Castelli in Val Nure
provincia di Piacenza
Itinerari in val Nure: Bettola
Bettola (PC)

ingresso al centro di Pontedell'Olio
ingresso al centro di Pontedell'Olio
chiesa parrocchiale di Pontedell'Olio
chiesa parrocchiale di Pontedell'Olio
il Nure a Pontedell'Olio
il Nure a Pontedell'Olio
Pontedell'Olio e il corso del Nure
Pontedell'Olio e il corso del Nure
castello di Riva nel comune di Pontedell'Olio
castello di Riva nel comune di Pontedell'Olio
targa del Comune di Pontedell'Olio
targa del Comune di Pontedell'Olio

Comune di Ponte Dell'Olio


rimini forli ravenna ferrara bologna modena reggio emilia parma piacenza
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Ponte Dell'Olio


Attrazioni
Vissi di Viaggio


esecuzione in 0,140 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK