Cenacolo di S. Apollonia

Cenacolo di S. Apollonia

nell'antico Refettorio dell'ex Monastero delle Suore Benedettine

Il Cenacolo di Sant'Apollonia è sito nell'antico Refettorio dell'ex Monastero delle Suore Benedettine di Sant'Apollonia. La costruzione del complesso conventuale iniziò nel XIV secolo e fu ultimata nel XV. Alcuni ambienti, dopo lunghi lavori di restauro ed adattamento iniziati nel 1860, sono stati adibiti a strutture universitarie e militari. Durante i lavori vennero scoperte alcune tra le più significative opere d'arte della città che vennero restaurate e aperte al pubblico.

La più interessante è il Cenacolo, l'affresco riproducente l'Ultima Cena tra Gesù e gli Apostoli, realizzato da Andrea del Castagno nel 1444. Il dipinto occupa un'intera parete che accoglie la scena in un ambiente lineare e prospettico racchiuso in pareti di marmo rosso. Nella stessa sala si trovano altre opere a tema sacro di Andrea del Castagno. Alcune di esse sono nella parte superiore del Cenacolo: si tratta della Risurrezione, della Crocifissione e della Deposizione dalla Croce. Di notevole pregio la Madonna col Bambino e Santi di Neri di Bicci.

Biglietto: Ingresso gratuito
Orario ingresso:
Feriale 08.15 - 13.50; festivo 08.15 - 13.50;
aperto anche il 1°, 3° e 5° lunedì del mese
e la 2° e 4° domenica del mese.
Chiuso Lunedì

Via XXVII Aprile
tel. 055 2388607

Schede correlate
Cenacolo di San Marco
Firenze (FI)
Cenacolo di San Salvi
Firenze (FI)
Cenacolo di Foligno
Firenze (FI)
Cenacolo del Ghirlandaio
Firenze (FI)
Cenacolo di Santo Spirito e Fondazione Romano
Firenze (FI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Firenze


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,25 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK