Cenacolo del Ghirlandaio

Cenacolo del Ghirlandaio

nel Convento di Ognissanti

Il complesso conventuale di Ognissanti è di origine duecentesca e venne fondato dall'ordine degli Umiliati. Del complesso fanno parte la Chiesa, due chiostri e il Convento. Usciti dalla Chiesa, sulla destra, troviamo l'accesso al Chiostro porticato. Nell'androne che lo precede sono esposte le sinopie degli affreschi presenti sotto il loggiato. Dal chiostro si accede al Refettorio che ospita l'Ultima Cena.

Il dipinto ad affresco fu realizzato da Domenico Ghirlandaio su una parete intera. La scena riproduce il momento in cui Gesù, al banchetto con i dodici Apostoli, preannuncia il tradimento. Sullo sfondo il Ghirlandaio raffigurò alberi da frutto e uccelli predatori, simbolo funesto. Alle estremità laterali, invece, il pavone e la colomba simboleggiano la resurrezione. Nella stessa sala altre importanti opere: si tratta di una Annunciazione del XV secolo e alcune sinopie tra cui quella del cenacolo. Nella parete opposta due affreschi raffiguranti Sara al pozzo di Giacobbe e Mosè che fa scaturire l'acqua dalla roccia di Giuseppe Romei.


Biglietto: Ingresso gratuito
Orario ingresso:
Lunedì, martedì e sabato 9.00 - 12.00
Chiuso Mercoledì, giovedì, venerdì e domenica

Borgo Ognissanti
tel. 055 2396802

Schede correlate
Cenacolo di San Marco
Firenze (FI)
Santa Maria Novella
Firenze (FI)
Cenacolo di San Salvi
Firenze (FI)
Cenacolo di S. Apollonia
Firenze (FI)
Cenacolo di Foligno
Firenze (FI)
Cenacolo di Santo Spirito e Fondazione Romano
Firenze (FI)

Cerchi case?
Piu di 4.500.000 immobili!

GoHome.it immobili!

Comune di Firenze


pisa livorno grosseto siena arezzo firenze prato pistoia lucca massa
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta



esecuzione in 0,078 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK