Castel di Sangro

Castel di Sangro

Centro comunale e dintorni

Il centro è sede della Comunita' Montana Alto Sangro - Altopiano delle Cinquemiglia - Zona H, ed è un riferimento per i rapporti con le istituzioni dei Comuni dell'Alto Sangro e dell'alto Molise, inoltre presente una vocazione artigianale, commerciale e turistica, data la vicinanza alle stazioni sciistiche e alla sua posizione geografica che fa da cerniera commerciale e turistica con le aree del Parco Nazionale d'Abruzzo e della Majella. Le bellezze storiche, monumentali, naturali e il clima adatto sono un patrimonio ricercato per l'afflusso turistico di passaggio e di soggiorno.
E' un centro di attivita' estive ed invernali. I fiumi Sangro e Zittola sono ricchi di fauna ittica (la famosa trota del Sangro) e si svolgono gare di pesca sportiva a livello nazionale e mondiale (è stato allestito un Museo della Pesca a Mosca, unico in Italia c/o il Convento della Maddalena), e quest'anno sulle rive del Sangro è stato inaugurato il "Monumento al Pescatore", opera dell'artista milanese A. Coppini.
Il Comune possiede pubblici uffici finanziari, scuole come il Liceo Scientifico, Istituti Tecnici e Professionali, il Distretto Scolastico, una Biblioteca Comunale con Archivio Comunale Storico e una raccolta storico abruzzese molisana, un cinema-teatro, un teatro comunale dedicato a "F.P.Tosti", un ospedale, un centro di riabilitazione, un consultorio familiare, un distretto sanitario, una Compagnia Carabinieri. Ha un apparato ricettivo e importanti impianti sportivi per il gioco del tennis, numero 14 campi da tennis, di cui n. 2 coperti e ospita ogni anno i corsi per l'insegnamento del tennis, organizzati dalla F.I.T. e gestiti dall'Associazione "L. Orsini" di Roma. Nonche' un Palazzetto dello Sport, per la pallavolo e la pallacanestro e uno Stadio con 10.000 posti.
Tra i cittadini illustri Castel di Sangro ha dato i natali a Vincenzo Balzano ( 1866 - 1951), magistrato e studioso di storia locale, arte e storia abruzzese e il pittore Teofilo Patini ( 1840 - 1906) grande artista dell'800, famoso il suo dipinto "Vanga e latte" c/o il Ministero dell'Agricoltura a Roma, premiato a Parigi alla fine dell'800. A questo artista è stato dedicato, un monumento nella Piazza a lui intitolata adiacente al Palazzo Municipale, realizzato da A. D'Acchille, ed una Pinacoteca di imminente apertura, sita nel Palazzo De Petra, monumento nazionale di stile fiorentino unico in Abruzzo.

a cura di Maria Domenica Santucci e Raffaele Buzzelli

da www.comune.CasteldiSangro.aq.it

Schede correlate
cenni storici di Castel di Sangro
Castel Di Sangro (AQ)
Dintorni di Castel di Sangro: Roccacinquemiglia
Castel Di Sangro (AQ)

Comune di Castel Di Sangro


pescara chieti l'aquila teramo
Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Campania Puglia Molise Abruzzo Lazio Umbria Marche Toscana Emilia Romagna Liguria Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Piemonte Valle d'Aosta

categorie schede turistiche
a Castel Di Sangro


Arte e cultura
Attrazioni


esecuzione in 0,109 sec.

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK